Serie D: l'Acr Messina si accontenta a Licata, al Football Club manca l'acuto finale

I peloritani si fermano 0-0 sul campo del Licata e recriminano per un gol annullato. Ennesimo pareggio per il Football Club che fa 2-2 con l'Acireale nel match del Franco Scoglio nonostante la superiorità numerica

Foto: Acr Messina

A Licata l'Acr Messina non va oltre lo 0-0, ma si accontenta comunque di un pari che sembra il risultato più giusto alla luce di quanto visto in campo.

I giallorossi esprimono un buon calcio e danno segnali di crescita dopo la non convicente vittoria con il Roccella che ha dato inizio a una settimana bollente culminata con l'esonero del direttore sportivo Antonio Obbedio.

I giallorossi giocano un buon primo tempo, avvicinandosi più volte dalle parti del portiere Ingrassia e rischiando ben poco in difesa. Anche nella ripresa il Messina sembra partire con il piglio giusto ma, con il passare dei minuti, il Licata cresce e ci prova in diverse circostanze rendendosi pericoloso soprattutto con i messinesi Assenzio e Cannavò. Alla mezz’ora l’episodio che più incide sulla gara degli ospiti: punizione da destra di Crucitti, deviazione aerea vincente di Ott Vale ma rete annullata per una segnalazione di fuorigioco ai danni del centrocampista argentino.

Nel finale il Licata spinge ancora ma senza creare grossi pericoli dalle parti di Avella. La gara termina così con un pari a reti inviolate probabilmente giusto per quanto visto nel corso dei 90 minuti.

L'Acr Messina raggiunge quota 14 punti in classifica, due sole lunghezze dalla zona play-off. Domenica prossima stracittadina con il Football Club Messina.

Il tabellino

Licata – Messina 0-0

Licata: Ingrassia, Maltese, Assenzio, Cannavò, Convitto (37′ st Gallon), Adeyemo, Porcaro, Mazzamuto, Diaby, Daniello, Ceesay (41′ st Caternicchia). In panchina: Pellegrino, Doda, Cassaro, Sangiorgio, Biondo, Lauria. Allenatore: Giovanni Campanella

Messina: Avella, Bruno (24′ st Forte), Fragapane (37′ st Strumbo), Buono (46′ st Cristiani), Ungaro, Giordano, Ott Vale, Saverino, Esposito, Crucitti (40′ st Siclari), Orlando (44′ st Bonasera). In panchina: Pozzi, De Meio, Capilli, Coralli. Allenatore: Pasquale Rando

Arbitro: Luca De Angeli di Milano.Assistenti: Matteo Ticani di Roma 2 e Andrea Zezza di Ostia Lido
Ammoniti: 22′ pt Buono (M), 23′ pt Ott Vale (M), 26′ pt Saverino (M), 12′ st Porcaro (L), 49′ st Assenzio (L), 49′ st Esposito (M).

Recupero: 1′ pt, 6′ st.

FC MESSINA

Ennesimo pareggio con rimpianti per il Football Club Messina che questo pomeriggio ha affrontato al Franco Scoglio l'Acireale. I giallorossi hanno avuto l'occasione della rivincita dopo l'eliminazione in Coppa Italia di mercoledì proprio per mano dei granata, ma alla fine il verdetto del campo ha detto 2-2. 

I giallorossi sono stati bravi a rimontare i gol dell'Acireale, firmati da Rizzo e De Felice, ma hanno sprecato l'occasione per il sorpasso finale. L'Acireale, infatti, ha chiuso la partita in nove uomini.

Gli etnei al 15' sono già in vantaggio con tiro dalla distanza di Rizzo che sorprende Oliva. Ma i giallorossi trovano subito la reazione e fanno 1-1  con il colpo di testa di Carbonaro su punizione di Coria. Al 28' ancora dai piedi di Coria, pallone sulla testa di Aladje ma Pitarresi para. Al 33' però gli ospiti sono di nuovo avanti. Cross di Rizzo e tap in di De Felice da pochi passi. Poi doppio tentativo di Arena ma Oliva è bravo in entrambe le occasioni. L'ultima occasione del primo tempo al 42' sul sinistro di Coria alto.

Nel secondo tempo si fa subito vivo l'Fc Messina con la girata di Fissore che Pitarresi blocca. Al 13' ospiti in dieci uomini per l'espulsione di De Felice. Al 14' ancora Pitarresi miracoloso sul colpo di testa di Fissore. Al terzo tentativo il difensore trova il pareggio con un colpo di testa che vale il 2-2. Il Fc Messina cerca la vittoria e preme: al 31' rovesciata di Carrozza e Pitarresi anticipa in presa Carbonaro. Al 37' l'Acireale resta in nove uomini per l'espulsione ai danni di Raucci. I giallorossi ci provano in tutti modi, ma i i tentativi di Dambros e Carbonaro non trovano il bersaglio grosso.

Nel prossimo turno la squadra di Costantino dovrà vedersela con l'Acr Messina. 

Il tabellino

Fc Messina - Acireale 2-2

Marcatori: 15' Rizzo (A), 17' Carbonaro, 33' De Felice (A), 17' st Fissore

Fc Messina: Oliva, Giuffrida (49' st Miele), Marchetti D., Carbonaro, Fissore, Aladje, Casella, Brunetti (28' st Carrozza), Correnti, Coria, Bevis (32' st Dambros). In panchina: Aiello, Quitadamo, Camara, Pini, Gioria, Chiappino. Allenatore: Costantino

Acireale: Pitarresi, De Felice, Raucci, Barcio (43' st Chiacchio), Sicignano, Orlando, Arena (18' st Cannino), Ba, Ndiaye (41' st Barbagallo), Rizzo, Diop (9' st Crispini). In panchina : Rao, Silvestri, Fazio, Savanarola, Piazza. Allenatore: Pagana

Arbitro: Castellone di Napoli Assistenti: Perali di Chiari e Lipari di Brescia

Ammoniti: Pitarresi (A), Raucci (A), Giuffrida (M), De Felice (A), Rizzo (A), Correnti (M), Crispini (A), Carbonaro (M), Coria (M)

Espulsi: 12' st De Felice (A), 37' st Raucci (A)

Recupero: 1' e 4'

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ospedale Papardo assume medici, ecco le figure ricercate

  • La moglie litiga per un parcheggio sotto casa e lui la difende accoltellando l'uomo, ai domiciliari un 81enne

  • Morte Provvidenza Grassi, maxi risarcimento ai familiari e condanne per tre funzionari del Cas

  • Commercianti al Vascone, ma con il reddito di cittadinanza in tasca: denunciati

  • Ioppolo in tribunale per l'omicidio dell'ex fidanzata rischia il linciaggio, quindici militari per fermare la rabbia

  • Un uomo sulla nave minaccia di buttarsi giù, ore di terrore alla Marittima

Torna su
MessinaToday è in caricamento