Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Serie D, l'Acr Messina prova a reagire con il Licata, l'Fc ad Acireale per continuare a sognare

Gli uomini di Pensabene sono costretti a riscattare la pesante sconfitta di Roccella. Play-out distanti solo sei punti e clima pesante. Il Football Club Messina vuole espugnare il "Tupparello" per blindare il terzo posto

Si è conclusa una settimana difficile per l'Acr Messina. Per giorni si sono susseguite voci su un possibile disimpegno della società, poi smentite dalla famiglia Sciotto, che di certo non hanno contribuito a rendere sereni gli animi dei calciatori già turbati dalla pesante sconfitta di domenica scorsa con il Roccella.

Per i giallorossi domani c'è l'esame Licata. La formazione agrigentina verrà al "Franco Scoglio" con il morale alle stelle dopo aver superato la capolista Palermo. Ma i giallorossi dovranno tirare fuori l'orgoglio per conquistare tre punti fondamentali ad evitare di scivolare nei bassifondi della classifica. I play-out infatti sono distanti solo sei punti e la vittoria a tavolino con l'Acireale, conquistata lo scorso settembre, si è rivelata inaspettatamente fondamentale.

Il Messina che, domani, non potrà contare sui soliti assenti Orlando e Licciardello, out per infortunio, e su Francesco Bruno e Vincenzo De Meio: i due difensori salteranno il match per squalifica dopo il quinto cartellino giallo. Al rientro, invece, il centrocampista Gianluca Sampietro e l’attaccante Angelo Cafarella.

Il Football Club Messina, invece, si gode uno dei momenti migliori della stagione. La vittoria con il Savoia ha dato all'ambiente un ulteriore carica di entusiasmo culminata con la decisione dello storico gruppo "Testi Fracidi" di lasciare l'Acr, dopo un lungo periodo di assenza sugli spalti, e sposare la causa del presidente Rocco Arena. Un cambio di passo che ha generato parecchie polemiche negli ambienti del tifo organizzato e che infiammerà ancora di più il derby in programma la setttimana prossima.

Per l'Fc la 26esima giornata propone la difficile trasferta di Acireale. Una tappa importante per i giallorossi chiamati a cercare il successo per blindare il terzo posto in classifica e continuare sulla scia della vicecapolista Savoia. 

Il tecnico Gabriele dovrà però fare i conti con la pesante assenza del bomber Carbonaro, fermato per tre turni dal giudice sportivo dopo il colpo proibito ai danni di un avversario nel match della scorsa settimana. Out anche il difensore Fissore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, l'Acr Messina prova a reagire con il Licata, l'Fc ad Acireale per continuare a sognare

MessinaToday è in caricamento