Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport

Serie D: L'Acr Messina non può più fallire, Football Club a caccia di conferme

La formazione di Rando ospita in casa il Roccella con l'obiettivo di ritrovare i tre punti dopo il ko di Cittanova. Fc all'esame di maturità nella tana del Savoia

L'unico modo per spazzare via le nubi, tornate prepotentemente in casa Acr Messina, è la vittoria. 

Il clima dopo l'inattesa sconfitta di domenica scorsa sul campo della Cittanovese, è di nuovo cupo tra i giallorossi. La società chiede un immediato riscatto per non perdere quantomeno terreno con la zona play-off della classifica.

Una vittoria che potrebbe salvare anche la posizione del direttore sportivo Antonio Obbedio la cui permanenza in riva allo Stretto è stata messa a rischio dopo un inizio di stagione ben al di sotto delle aspettative che è già costato la panchina al tecnico Cazzarò

Il tecnico Pasquale Rando dovrà rinunciare ancora una volta agli infortunati Strumbo e Cristiani, le cui condizioni saranno ulteriormente valutate nei primi giorni della prossima settimana. Al rientro, invece, il centrocampista classe 2001 Giuseppe Bonasera, che ha scontato due turni di squalifica. Questa mattina seduta di rifinitura al “Franco Scoglio”, al termine della quale  Rando ha diramato l’elenco dei convocati, portando con sé tutti i ventitré calciatori al momento disponibili.

Animi più sereni per il Football Club Messina, rinfrancato dalla convincente vittoria sul Giuliano conquistata domenica scorsa tra le mura amiche.

Una vittoria arrivata grazie ad una bella prestazione che deve però trovare un seguito. La formazione giallorossa deve infatti ancora capire che ruolo ricoprire in questo campionato dopo prestazioni altalenanti seguite da una crisi di risultati.

L'esame di maturità per gli uomini di Costantino si chiama Savoia. Una trasferta impegnativa in uno dei campi più caldi della Campania, ma che arriva nel momento giusto per Fissore e compagni. 

La squadra nel pomeriggio disputerà la seduta di rifinitura a Lamezia Terme per poi proseguire il viaggio verso Torre Annunziata. Costantino, dovrà fare a meno di Dambros così come, con molta probabilità,  di Aladje e Marchetti. Potrebbe dunque affidarsi agli stessi undici schierati nel match scorso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D: L'Acr Messina non può più fallire, Football Club a caccia di conferme

MessinaToday è in caricamento