Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Serie D, Acr Messina a valanga sul Troina: buon punto esterno per il Football Club

La squadra di Novelli trionfa 6-0 al "Franco Scoglio" e resta in vetta. L'Fc strappa un pari sul campo della Gelbison

Una vittoria e un pareggio. Questo il bottino raccolto dalle due formazioni messinesi impegnate nel torneo di Serie D. Prestazione super per l'Acr Messina che travolge 6-0 il Troina restando saldamente in vetta alla classifica e riscattando l'inatteso passo falso della settimana scorsa sul campo del Rende. Si accontenta, invece, di un punto il Football Club Messina al ritorno dopo un lungo stop causato dal Covid. I giallorossi hanno impattato 1-1 sul campo della Gelbison. 

Domenica da incorniciare quindi per l'Acr, protagonista al "Franco Scoglio" con una goleada che ha riportato l'ottimismo e dato un chiaro segnale di forza al campionato. I padroni di casa partono subito forte e dopo due tentativi di Foggia e Addessi, al 17' arriva il meritato vantaggio con l'esperto Arcidiacono. Dieci minuti dopo Foggia può calciare da ottima posizione, ma sceglie un improbabile passaggio per Addessi e il raddoppio sfuma. Ma tutto è solo rinviato: al 41' Puleo tocca il pallone con una mano in area e l'arbitro assegna il rigore. Dal dischetto trasforma lo stesso Foggia.

Nella ripresa la partita scivola ormai su un percorso già tracciato. Non a caso al 47' arriva il tris con un bel tiro a giro di Addessi. Il Troina tira fuori l'orgolio e impegna Lai con una conclusione insidiosa di Guerci. Al 55' i giochi sono definitivamente chiusi quando Mbaye stende Foggia lanciato a rete e viene espulso per fallo da ultimo uomo. Il direttore di gara indica nuovamente il dischetto su cui va questa volta Aliperta per calare il poker. Ma il festival del gol non è finito anche se il Troina non ci sta e tenta di farsi vivo con Balistreri. Al 75' Bollino fa tutto alla perfezione firma il 5-0, dieci minuti dopo festeggia pure il neo arrivato Manfrellotti. 

Una prova di carattere per gli uomini di Novelli che adesso guidano la classifica con 28 punti, senza tener conto però delle gare da recuperare. Nel prossimo turno ancora un match casalingo con il Licata.

Il tabellino

Acr Messina-Troina 6-0

Marcatori:17’ Arcidiacono, 42’ rig. Foggia, 47'  Addessi, 55' rig. Aliperta 75' Bollino, 85' Manfrellotti

Acr Messina: Lai, Cascione, Giofrè, Sabatino (80' Bellopede), Arcidiacono (55' Bollino), Aliperta, Foggia (84'  Manfrellotti), Addessi (72'  Saindou), Vacca, Boskovic, Cretella (68' Crisci). In panchina: Manno, Mazzone, Izzo, Polichetti. Allenatore: Novelli.

Troina: Aiolfi, Nania, Puleo, Guerci, Neri, Mbaye, Ciccone, Di Grazia, Balistreri, Ficarrotta (57' G.Popolo ), Aperi. In panchina: Li Volsi, Palermo, Cenci, Santoro, Dembele, Giuffrida, Mascara, Diara. Allenatore: Mascara.

Arbitro: Migliorini di Verona. Assistenti: Pasqualetto di Aprilia e Almanza di Latina

Ammoniti: Neri (T), Arcidiacono (M), Cretella (M)

Espulsi: Mbaye (T)

FC MESSINA

Dopo la lunga pausa imposta dal Covid, il Football Club Messina è tornato in campo strappando un buon punto sul campo della Gelbison in una gara equilibrata e con alti livelli di agonismo. Un punto che vale molto viste le tante assenze con cui il tecnico Rigoli (sostituito da Leo Criaco in panchina) ha dovuto fare i conti al cospetto di una delle squadre più in forma di campionato. 

Il match inizia subito con buoni ritmi, al 5' Bevis spreca la palla del vantaggio nella prima occasione della partita. Ma al 12' i padroni di casa mettono la freccia con un gol di Maiorano sugli sviluppi di un corner. I campani danno l'impressione di poter addirittura raddoppiare, ma inaspettatamente sono i giallorossi a trovare il pareggio grazie a Palma che si tuffa di testa su cross di Alessandro Marchetti e rimette tutto in ordine. Aumenta l'intensità della pioggia e sale l'agonismo, è la Gelbison a prendere maggiormente l'iniziativa ma la difesa ospite regge bene. 

Nella ripresa la musica non cambia e la formazione di Ferazzoli sfiora il 2-1 con Uliano che al 53' timbra la traversa. Poi Marone fa gli straordinari su tiro di Graziani per poi replicare al 75' su un insidioso corner di Maiorano. Gli ospiti stringono i denti e portano a casa un ottimo risultato considerando le assenze ed il lungo periodo di inattività arrivato addirittura a 21 giorni. In attesa di recuperare le gare rinviate, Fissore e compagni potranno ritrovare la forma a partire dalla prossima domenica con la trasferta sul campo del Castrovillari. 

Il tabellino

Gelbison-Fc Messina 1-1

Marcatori: 12' Maiorano (G), 18' Palma (M)

Gelbison: D’Agostino, Romano, Gagliardi (70' Figliolia), Uliano, Graziani (46′ Dayawa), Mautone, De Foglio (76′ Pipolo), Bruno, Maiorano, Bonfini, Coulibaly (71′ Coiro). In panchina: Simoncelli, Zollo, Onda, Stancarone, Ziroli. Allenatore: Ferazzoli

Fc Messina: Marone, Giuffrida, Marchetti D., Palma (90′ Garetto), A. Marchetti, Mukiele, Casella (90′ Quitadamo), Fissore, Ricossa, Bianco, Bevis. In panchina.: Tocci, Camara, Quitadamo, Panebianco, Arena, Cangemi, Gille, Aita. Allenatore: Criaco

Arbitro: Borriello di Arezzo. Assistenti: Bianchi di Pistoia e Roperto di Lamezia Terme

Ammoniti: Bruno (G), Palma (M), Bevis (M), A.Marchetti (M)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Acr Messina a valanga sul Troina: buon punto esterno per il Football Club

MessinaToday è in caricamento