Serie D, entra nel vivo il mercato delle messinesi: ecco i primi colpi

Dopo l'addio di sei calciatori, l'Acr Messina dà il benvenuto a Rossetti, Danza e Famà. In casa Fc Messina arriva il difensore classe 1999 Riccardo Aprile mentre il diesse Morello lavora per una nuova punta

Il primo allenamento dell'attaccante Rossetti

Entra nel vivo il mercato delle formazioni messinesi che militano nel campionato di serie D.

In casa Acr Messina negli ultimi giorni è avvenuta una mini rivoluzione, secondo i piani annunciati dalla società intenzionata a liberarsi degli elementi che hanno deluso le attese.

Dopo la cessione all'Acireale di Ott Vale, è stata concessa la lista di svincolo ai difensori Antonello Giordano, Simone Marfella ed Eugenio Nardelli e agli attaccanti Claudio Coralli, Gennaro Esposito e Christian Suma.

Ma il tecnico Karel Zeman potrà già contare su un elemento in più. La società di Sciotto ha infatti ufficializzato l'arrivo della punta Mattia Rossetti proveniente dal Catania, società con cui è cresciuto calcisticamente debuttando in prima squadra nella stagione 2014/2015, nel corso della quale ha collezionato 7 presenze in Serie B con un gol all’attivo.

Dal campionato successivo, invece, l’attaccante ha militato sempre in Serie C.

Nell’annata 2015/2016 sono state 4 le presenze al Catania prima del passaggio alla Lupa Castelli, con cui ha giocato 10 partite realizzando una rete. Successivamente l’approdo alla Vibonese (7 presenze e un gol) e il ritorno nella stagione 2017/2018 al Catania, con cui ha disputato 3 gare.

L’anno scorso Rossetti ha indossato la maglia della Sicula Leonzio: 18 i gettoni di presenza, 3 le reti firmate. In estate il ritorno al Catania, con cui ha disputato 3 gare nella stagione in corso prima della risoluzione del contratto e del seguente arrivo al Messina.

Il calciatore si è già allenato nel pomeriggio di oggi con i nuovi compagni e sarà a disposizione del tecnico Karel Zeman per la sfida di domenica contro la Palmese.

Ingaggiati anche i calciatori Dejan Danza e Carmelo Charlie Venuti.

Il primo è un regista di centrocampo proveniente dal Calvina, formazione lombarda che milita in Serie D con cui ha giocato 6 gare. Dopo
aver disputato il campionato Primavera con Pro Vercelli e Torino, vincendo anche lo scudetto di categoria con la maglia granata, Danza ha debuttato tra i professionisti nella stagione 2015/2016 con la Reggiana, con cui ha disputato 14 gare in Serie C. Nell’estate seguente il centrocampista passa al Santarcangelo, con cui gioca 21 partite e segna anche il primo gol nei tornei professionistici.

Nella stagione 2017/2018 approda al Pordenone, sempre in terza serie, ma l’avventura in neroverde si interrompe a metà campionato, dopo 14 gare giocate e 2 reti siglate. A gennaio, infatti, passa all’Alma Juventus Fano, con cui chiuderà la stagione disputando 10 partite.

Famà invece è un attaccante. Nato a Taormina l’8 ottobre 1992, Carmelo Famà, meglio conosciuto come Charlie, è un
centravanti in possesso di un’imponente struttura fisica. Dopo aver completato al Giardini Naxos la trafila di settore giovanile, ha esordito sempre con i biancazzurri tra i grandi, collezionando 10 presenze in Prima Categoria e firmando 3 gol. Successivamente il salto in Promozione con il Trappitello (21 gare disputate e 7 gol) e il ritorno a Taormina, dove ha vestito la maglia dell’Atletico in Prima Categoria, con 20 partite giocate e 15 marcature siglate. Dalla stagione 2015/2016, invece, quattro stagioni e mezza con lo Sporting Taormina, due delle quali in Eccellenza, per un totale di 85 gettoni di presenza e 43 gol segnati.

In casa Fc Messina si lavora per l'arrivo di un attaccante. Il diesse Morello sta individuando la figura giusta da inserire al fianco del bomber Carbonaro. Intanto, il reparto arretrato ha già visto il primo rinforzo.

Alla corte di mister Gabriele è infatti arrivato il difensore 1999 Riccardo Aprile, cresciuto calcisticamente nel vivaio del Torino.

Adattabile nel ruolo di centrale o terzino destro, Aprile nel corso della sua carriera ha ricoperto anche la posizione di centrocampista, denotando un grande senso di adattamento sul rettangolo verde.
Terza esperienza in Serie D dopo quella trascorsa nel 2017-208 con la maglia del Derthona e nel 2018-2019 tra le file del Borgaro.

Si tratta del secondo arrivo dopo quello del portiere Francesco Marone, prelevato dal Portici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scompare all'uscita di scuola, ore di ansia per un 13enne

  • Ritrovato dopo sei ore il 13enne scomparso

  • Tragedia a Minissale, donna muore in strada per un malore

  • Incidente stradale davanti al tribunale, avvocato travolto sulle strisce pedonali

  • Arsenale della 'ndrangheta nei fondali, maxi ritrovamento dei carabinieri subacquei di Messina

  • Operazione Nebrodi, così l'elenco di tutti gli arrestati e delle ditte sequestrate

Torna su
MessinaToday è in caricamento