Sport

Serie D, l'Acr Messina torna a ruggire, si ferma il Football Club

La squadra di Zeman supera 2-0 la Palmese. Gol all'esordio per l'attaccante Rossetti, poi la chiude Saverino. Sconfitta esterna per l'Fc che cade 2-1 a Cittanova dopo quattro vittorie consecutive

Torna a far festa l'Acr Messina che questo pomeriggio ha superato 2-0 la Palmese nel match del "Franco Scoglio".

I giallorossi conquistano tre punti importanti e trovano il riscatto dopo la beffa con il Savoia della scorsa settimana. A decidere il match il gol all'esordio dell'attaccante Mattia Rossetti e il colpo del ko firmato da Saverino.

Partenza sprint dell'Acr che già al 5' sfiora il vantaggio con un colpo di testa di Rossetti che si spegne di poco a lato. Ma poco dopo lo stesso Rossetti aggiusta la mira e firma il suo primo gol in maglia giallorossa con un preciso destro. Peloritani sull'1-0. Al 14' ancora giallorossi in avanti con il colpo di testa di Manfrè Cataldi che timbra il palo e termina fuori.

L'Acr controlla senza affanni il vantaggio e il primo tempo non regala ulteriori emozioni.

La seconda frazione di gara non vede scossoni. Si deve arrivare al 15' per un'emozione: questa volta si fa viva la Palmese con Baccillieri che, solo davanti al portiere, sceglie un'improbabile pallonetto e spreca malamente. I padroni di casa reagiscono e al 25' trovano il raddoppio con il tap-in di Saverino sull'assist perfetto di Fragapane. A pochi minuti dalla fine Crucitti prova un tiro a giro per il tris, ma con poca fortuna. 

Al "Franco Scoglio" arriva il triplice fischio e la squada di Zeman può festeggiare il ritorno alla vittoria. Nel prossimo turno sfida esterna sul campo del Giuliano, uno scontro diretto per i play-off adesso distanti solo un punto.

Il tabellino

Acr Messina - Palmese 2-0

Marcatori: 9' pt Rossetti, 25' st Saverino

Messina: Pozzi, De Meio (43′ st Barbera), Fragapane (43′ st Bonasera), Lavrendi, Ungaro, Bruno, Cristiani (30’ st Danza), Saverino, Rossetti (35′ st Famà), Crucitti, Manfrè Cataldi (1’ st Buono). In panchina:  Avella, Strumbo, Bossa, Cafarella, Allenatore: Zeman

Palmese: Barbieri, Germanà, Carrozza (17′ st Maceri), Franco (10’ st Verdirosi), Misale, Baccillieri, Bonadio, Villa, Tiboni, Scopelliti, Carlo (30’ pt Battaglia). In panchina: Zoccali, Santamaria, Romagnino, Zito, Barrese. Allenatore: Ollio

Arbitro: Riccardo Fichera di Milano. Assistenti: Emilio Giulio Lombardi di Ostia Lido e Marco D’Ottavio di Roma 2

Ammoniti: Franco (P), Scopelliti (P), Saverino (M), Bruno (M)

FC MESSINA

Brutta battuta d'arresto per il Football Club Messina che dopo quattro vittorie consecutive cade sul campo della Cittanovese. 

I giallorossi perdono 2-1 in quella che è la prima sconfitta per il tecnico Gabriele. Al "Proto-Morreale" decidono le reti di Gioia e Sessa, per i peloritano gol inutile di Dambros. 

Inizio da incubo per l'Fc che già al 5' si trova sotto di un gol. Marone respinge la conclusione di Tripicchio ma sul pallone si fionda Gioia che non sbaglia. Due minuti dopo però arriva la reazione degli ospiti con un calcio di punizione di Alessandro Marchetti che trova però l'ottima respinta del portiere di casa. Poco dopo gli ospiti ci riprovano con Camara, ma l'azione si conclude con un nulla di fatto.

Il Football Club cresce nei ritmi, ma sul più bello arriva il raddopio della Cittanovese: Silenzi mette al centro, Sessa trova l'incornata vincente con la complicità di una deviazione di Casella. I ritmi calano e la formazione calabrese amministra il vantaggio. Alla fine del primo tempo la Cittanovese torna ad essere pericolosa con un tiro a lato di Tripicchio.

Nella ripresa i giallorossi iniziano forte. Al 1' Bevis mette al centro e Dambros va in rete senza problemi, gara riaperta. Al 54' è ancora Dambros a rendersi pericoloso ma al momento opportuno manca l'appuntamento con il gol. Al 60' si rivedono i padroni di casa con il colpo di testa di Kacorri, palla a lato. Al 75' vibranti proteste degli ospiti per un tocco di mano in area non sanzionato da arbitro e guardalinee. 

In campo prevela l'agonismo e l'arbitro fa fatica ad avere in mano la conduzione della gara. All'87' Dambros ci prova ancora una volta, ma non crea problemi a Latella. Al 90' la Cittanovese sfiora addirittura il 3-1 con il contropiede di Giaimo sul quale Marone fa gli straordinari.

In pieno recupero il Football Club va vicinissimo al pareggio ma questa volta Latella si supera sul colpo di testa a botta sicura di Coria.

Per i giallorossi arriva una sconfitta immeritata dopo le tante occasioni create. Nel prossimo turno Marchetti e compagni torneranno al "Franco Scoglio" per sfidare il Roccella.

Il tabellino

Cittanovese - Fc Messina 2-1

Marcatori: 5' Gioia (C), 15' Sessa (C), 46' Dambros (M)

Cittanovese: Latella, Lavilla, Bruno, Sessa (38′ Mazzone), Neri, Cianci, Giaimo (91′ Cuomo), Gioia (58′ Kacorri), Silenzi, Tripicchio (58′ Biondo), Paviglianiti. A disp.: Pellegrino, Cataldi, Isabella, Giorgio. Allenatore: Ferraro

Fc Messina: Marone, Giuffrida, Marchetti D., Camara, Marchetti A., Quitadamo, Casella (86’Chiappino), Brunetti (30′ Carrozza), Coria, Bevis, Dambros. A disp.: Aiello, Aprile, Micale, Raffa, Santapaola, , Miele, Pini. Allenatore: Gabriele

Arbitro: Verrocchi di Sulmona. Assistenti: Tagliaferro di Caserta e Columbro di Ercolano.

Ammoniti: Gioia (C), Bruno (C), Marchetti D. (M), Mazzone (C), Kacorri (C), Camara (M), Biondo (C)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, l'Acr Messina torna a ruggire, si ferma il Football Club

MessinaToday è in caricamento