Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sport

Il Sassuolo si assicura il talento del giovane Simone Ardizzone

L'attaccante classe 2007 disputerà il torneo nazionale nelle categoria Giovanissimi. La soddisfazione della Football24 dove l'atleta ha mosso i primi passi

Grande soddisfazione in casa Football 24 dopo il passaggio dell'attaccante Simone Ardizzone alle giovanili del Sassuolo. L'atleta messinese classe 2007 farà parte dei Giovanissimi Nazionali del florido vivavio della società emiliana dopo essere cresciuto nel vivaio del club guidato dall'ex giallorosso Carmine Coppola. 

Negli ultimi mesi, Ardizzone si è allenato con il settore giovanile del Città di Taormina, rafforzando il forte binomio sportivo esistente tra le due società e la profonda amicizia che lega la famiglia Coppola all’Amministratore delegato dei biancazzurri Maurizio Lo Re.

La Football24 si conferma così società attenzionata ai massimi livelli del calcio nazionale e, per questo trasferimento, il presidente Francesco Coppola e l’intera famiglia Coppola esprimono grande soddisfazione:

“Simone è come se fosse un nostro figlio - dice Carmine Coppola - è cresciuto con noi e noi con lui. Senza illusioni o pressioni, ma consapevoli della sua e della nostra forza. Il grande merito, quando si presentano occasioni del genere, va però alle famiglie dei ragazzi e in questo caso quella di Simone è stata impeccabile, si è affidata a noi in modo totale e noi siamo certi di aver ricambiato la loro fiducia. Nella sua crescita, poi, è stato fondamentale l’apporto di mister Pasquale Filiciotto che, motivandolo e aiutandolo a correggere alcuni punti deboli, ha consentito a Simone di fare un grande salto di qualità in questi ultimi anni”.

Attenzionato da parecchie squadre di Serie A e B, Simone Ardizzone ha scelto il  Sassuolo incoraggiato dalla famiglia per la serietà e per il grande interesse mostrati dal responsabile dell’attività di base Luigi Piangerelli e dal responsabile del settore giovanile Francesco Palmieri.

Visibilmente emozionati Fabrizio e Francesca, i genitori di Simone: “Lui è molto contento di questa nuova esperienza, anche se ancora incredulo - spiegano - a inizio luglio andremo a Sassuolo per firmare il contratto, poi nella seconda metà di agosto è previsto l’inizio della preparazione, anche in base alla data di inizio del campionato. È un grande passo per lui e non solo per l’esperienza calcistica: è stato coinvolto in tutti gli aspetti di questa scelta e lui è davvero sereno e voglioso di iniziare questo nuovo cammino. Vogliamo ringraziare la Football24, strepitosa in questi otto anni, nel corso dei quali nostro figlio è stato trattato in maniera eccezionale. Carmine Coppola per noi è ormai uno di famiglia, come Massimo Drago, sempre disponibile e pronto a venire incontro a ogni nostra esigenza. Un pensiero speciale ai mister Pasquale Filiciotto e Gianplacido Centorrino, oltre a Giovanni Giorgianni e Andrea Cassisi”.

Un evento che cambia la vita della famiglia Ardizzone: “Non dormiamo la notte - continuano i genitori di Simone - siamo felicissimi per lui, ma al tempo stesso anche un po’ preoccupati. Da mamma e papà non potrebbe essere altrimenti, perché a noi mancherà, ma questo è il suo sogno ed è giusto che faccia di tutto per raggiungerlo. Partirà da solo, ci sarà un tutor a sua disposizione che è anche il responsabile dei ragazzi del settore giovanile che abiteranno in un convitto. Poi inizierà la scuola da raggiugere con le biciclette elettriche o con il pullman. Saranno sorvegliati 24 ore su 24 e la società sarà presente a 360°: questo ci rincuora e ci fa stare più tranquilli”.

Il passaggio di Simone Ardizzone al Sassuolo è solo l’ultimo in ordine temporale nell’importante attività di valorizzazione della Football24, che negli anni ha lanciato tra i professionisti il difensore Ettore Mazzeo alla Virtus Entella, il centrocampista Salvatore Tringali al Pescara e il portiere Alessandro Russo, classe 2001, ceduto al Genoa, ora al Sassuolo e già nel giro delle Nazionali giovanili, dopo l’annata da protagonista ad Entella in Serie B. Ma anche il terzino dell’Acr Messina Paolo Giofrè, tra gli under più in vista dell’intera Serie D e già attenzionato con un triennale dalla Salernitana, fresca di promozione in Serie A.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Sassuolo si assicura il talento del giovane Simone Ardizzone

MessinaToday è in caricamento