rotate-mobile
Sport

Tennistavolo serie A1, sconfitta indolore per la Top Spin Messina 

Amato e compagni, già certi del secondo posto, sono stati superati 4-1 a Bagnolo San Vito nel match valido per l’ultima giornata della regular season 

Nell’ultima giornata di serie A1, con le posizioni di classifica già ampiamente consolidate, la Top Spin Messina WatchesTogether è stata battuta a Bagnolo San Vito (MN) per 4-1 dalla Paninolab Bagnolese, terza forza del torneo. Una sconfitta indolore, la prima rimediata nella regular season dalla compagine del presidente Giorgio Quartuccio che aveva già acquisito la certezza di chiudere la fase relativa al campionato al secondo posto. La sfida si ripeterà martedì in riva allo Stretto, quando la posta in palio sarà elevatissima e le due squadre si ritroveranno per la semifinale playoff scudetto. Match diretto dall’arbitro Ciro Luciano Iafisco, con la Top Spin Messina WatchesTogether che ha lasciato a riposo Matteo Mutti, mentre era assente Niagol Stoyanov. Un ottimo Antonino Amato ha sconfitto in apertura per 3-1 Francisco Sanchi, regalando il provvisorio 1-0 ai ragazzi guidati in panchina da coach Marcello Puglisi. Il palermitano si è subito staccato (8-3), conquistando il primo set per 11-5. Sotto inizialmente (3-6) nel secondo, Amato ha spezzato l'equilibrio durato fino al 7-7 con tre punti di fila e poi, alla terza occasione utile, ha chiuso il discorso (11-9). L'italo-argentino si è aggiudicato per 11-5 il terzo parziale, riaprendo i giochi. Il portacolori della Top Spin ha effettuato una grande partenza (6-1) nel quarto, vinto per 11-7, facendo calare il sipario.

Marco Rech Daldosso ha ceduto in tre set a Andrei Teodor Istrate. Nella prima frazione il bresciano è rimasto incollato all'avversario fino all’8-7, poi il romeno ha accelerato avendo la meglio per 11-8. Istrate ha incamerato pure il secondo set per 11-4 e grazie all’11-2 del terzo è riuscito a completare l’opera. Tommaso Giovannetti ha affrontato Daniele Pinto nel terzo singolare, con il padrone di casa che ha prevalso per 3-0. Il romano della Top Spin si è trovato avanti sul 7-5, ma è stato riagganciato, subendo l’accelerata (11-8) di Pinto. Copione simile nel set successivo, con Giovannetti ripreso da 7-6 e Pinto andato a segno (11-7) in rimonta. Niente da fare nemmeno nel terzo, in cui dopo il time-out Giovannetti aveva ribaltato da 5-6 a 7-5, incassando però nel proseguo l’avanzata verso l’11-7 dell’avversario.

Incontro combattutissimo fra Antonino Amato e Andrei Teodor Istrate. Bell’avvio del palermitano, portatosi in fretta sul 6-0 e quindi vittorioso per 11-6. Istrate ha però condotto il secondo parziale, passando 11-8. Terzo set, invece, finito saldamente nelle mani di Amato che, dopo essere stato ripreso da 6-2 a 6-6, ha imposto il proprio ritmo, prevalendo 11-8. Fatale, tuttavia, la rimonta subita dal giocatore della Top Spin nel quarto, da 5-3 a 5-11, che ha rinviato il verdetto alla “bella”. Amato ha cominciato bene (4-1) il quinto e decisivo set, ma Istrate lo ha ripreso e ne è nato un duello punto a punto. Sull’8-8 i tre sigilli conclusivi sono stati tutti del romeno che con un beffardo spigolo ha fatto sua la partita, firmando il 3-1 della Bagnolese. Infine, Tommaso Giovannetti non è riuscito a superare l’ostacolo Francisco Sanchi. L’italo-argentino ha vinto 11-4 la prima frazione, mentre nella seconda Giovannetti si è visto rimontare da 8-5 a 9-11. Il capitolino ha reagito mettendo in tasca il terzo set per 11-9, collezionando gli ultimi tre punti. Sanchi è però partito forte (5-1) nel quarto e l’epilogo è arrivato con l’11-7. 

Archiviata la regular season, martedì, alle ore 18, si farà davvero sul serio, quando le due squadre torneranno ad affrontarsi nella palestra di Villa Dante per la semifinale playoff scudetto, nell’incrocio che opporrà in gara secca seconda e terza classificata. Nell’altra semifinale, in programma Apuania Carrara-Tennistavolo Norbello. Il regolamento prevede che la formazione ospitante, meglio piazzata, abbia due risultati (vittoria o pareggio) su tre a disposizione per conquistare il passaggio del turno e staccare il pass per la doppia finale.

Paninolab Bagnolese-Top Spin Messina WatchesTogether 4-1
Francisco Sanchi-Antonino Amato 1-3 (5-11, 9-11, 11-5, 7-11);
Andrei Teodor Istrate-Marco Rech Daldosso 3-0 (11-8, 11-4, 11-2);
Daniele Pinto-Tommaso Giovannetti 3-0 (11-8, 11-7, 11-7); 
Andrei Teodor Istrate-Antonino Amato 3-2 (6-11, 11-8, 8-11, 11-5, 11-8);
Francisco Sanchi-Tommaso Giovannetti 3-1 (11-4, 11-9, 9-11, 11-7). 

I risultati della 7^ giornata di ritorno di serie A1:
Apuania Carrara-GG Teamwear Sant’Espedito Napoli 4-0
Il Circolo Prato 2010-Marcozzi 3-3
Paninolab Bagnolese-Top Spin Messina WatchesTogether 4-1
Ha riposato: Tennistavolo Norbello

La classifica finale: Apuania Carrara 20 punti; Top Spin Messina WatchesTogether 17; Paninolab Bagnolese 15; Tennistavolo Norbello 13; Marcozzi 10; Il Circolo Prato 2010 5; GG Teamwear Sant’Espedito Napoli 2.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennistavolo serie A1, sconfitta indolore per la Top Spin Messina 

MessinaToday è in caricamento