Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport

Tennistavolo: la Top Spin conferma Amato, Daldosso e Piccolin per la prossima stagione

I tre giocatori faranno parte della rosa di Wang Hong Liang per l'annata 2019-2020. Con loro non ci sarà Damiano Seretti, il quale ha deciso di lasciare la squadra

Il tennistavolo a Messina è emerso come il migliore in Italia e il merito è tutto della Top Spin. La squadra messinese ha da poco archiviato una stagione sensazionale con la doppia affermazione in coppa Italia e campionato, ma la volontà societaria è di portasi avanti con la costruzione della compagine in vista della prossima annata. Dopo aver ufficializzato il primo acquisto con Sadi Ismailov, il club ha annunciato le conferme di tre punti cardine come Antonino Amato, Marco Rech Daldosso e Jordy Piccolin. Protagonisti della cavalcata scudetto, i ragazzi saranno nuovamente a disposizione di Wang Hong Liang per le nuove sfide.

Non solo arrivi e conferme, poiché alla Top Spin ha detto addio Damiano Seretti. Il giocatore mantovano, dopo due anni di militanza, ha chiuso il capitolo messinese: "Ringrazio tutti per questi due anni bellissimi, in primis il presidente Giorgio Quartuccio, il tecnico Wang Hong Liang, il direttore sportivo Roberto Gullo, i compagni di squadra e i tifosi. Grazie per avermi dato la possibilità - afferma Seretti - di lottare per questa maglia e di vincere lo scudetto e la Coppa Italia. Mi avete fatto vivere un sogno e sarete sempre nel mio cuore."

Le dichiarazioni di maggiore gioia arrivano, inevitabilmente, dalle conferme. Il primo a parlare è Antonino Amato: "Sono felicissimo, con il presidente abbiamo deciso di continuare questo percorso insieme. Sto troppo bene a Messina e dopo un'annata del genere restare era d'obbligo. Sarà ancora un piacere giocare per la mia terra e davanti a tutta la gente che ci segue. Sono pronto ad un'altra impresa. Ricominceremo dalla Supercoppa che speriamo di conquistare per completare il triplete e poi ci sarà un altro scudetto da vincere. Lasciare Damiano Seretti è stato brutto e non nascondo di aver pianto perché è stato sempre un uomo squadra ed un compagno eccezionale. Purtroppo lo sport è anche questo. Adesso - conclude l'atleta palermitano - ci siamo rinforzati con Ismailov, che si allena con me a Formia. Saremo molto competitivi, tra le tre candidate per il titolo e lotteremo con tutte le nostre forze per regalare altri sogni ai tifosi messinesi".

Festa Top Spin-2Spazio anche a Marco Rech Daldosso, il quale disputerà la sua seconda stagione in riva allo Stretto: "Il nostro primo obiettivo sarà a settembre la Supercoppa per chiudere il cerchio. Proveremo a fare un'altra grande stagione, cercando di rivincere Coppa Italia e scudetto. Sarà un campionato più combattuto ed equilibrato, ma ci siamo rinforzati e daremo il massimo per approdare ai playoff e poi pensare a fare sempre meglio, partita dopo partita. Con Damiano Seretti abbiamo sempre avuto un rapporto di amicizia importante, veniamo dalla stessa città e ci conosciamo fin da bambini. Sarà brutto ricominciare senza di lui, magari - ribadisce Daldosso - lo ritroveremo contro in un'altra squadra. Gli auguriamo il meglio, ha contribuito tanto al raggiungimento dei nostri obiettivi. Ismailov lo conosciamo, sappiamo che può aiutarci e ci sono tutti i presupposti per fare una bella stagione anche con lui."

Ultimo, ma di certo non meno importante, è Jordy Piccolin: "Dopo le vacanze estive spero di entrare subito in forma e di riuscire ad ingranare presto. Ci siamo rinforzati con l’ingaggio di Ismailov, un elemento che conosciamo bene, però ci dispiace per Damiano Seretti, il quale è stato come un fratello per noi. Siamo fiduciosi, ci aspetta a settembre la Supercoppa, nella quale giocando in casa partiremo leggermente favoriti. La gente a Messina - termina Piccolin - è felicissima, la società sta facendo un grande lavoro e sono certo che ripartiremo a mille nella prossima stagione:"

Un momento della festa-2Archiviate le varie ufficialità, la Top Spin ha preso parte allo stage di Villa Dante, a conclusione del progetto Italia 2018-2019. Qui sono state premiate le migliori società giovanili siciliane. L'occasione è stata, ovviamente, un momento di festa per la squadra messinese. Finiti gli impegni istituzionali, i giocatori sono passati al "rompete le righe" con le successive vacanze. Il primo appuntamento della prossima stagione coinciderò con la supercoppa italiana contro il Cral comune di Roma, da disputare a fine settembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennistavolo: la Top Spin conferma Amato, Daldosso e Piccolin per la prossima stagione

MessinaToday è in caricamento