Traversata dello Stretto, un atleta paralimpico batte i nuotatori "normodotati"

L'impresa del palermitano Diego Acquisto. Ha raggiunto la costa calabrese in 50 minuti e 4 secondi. Adesso è pronto a partecipare al primo campionato Italiano in acque libere Finp 2020

Ha impiegato 50 minuti e 4 secondi per attraversare a nuoto lo Stretto di Messina. Un vero record. Lui è il palermitano Diego Acquisto, 36 anni compiuti ad agosto, che sabato scorso ha partecipato alla Traversata amatoriale dello Stretto di Messina: dal pilone di Torre Faro, a Messina, alla spiaggia di Cannitello, ai piedi del pilone corrispondente di Santa Trada, in Calabria, per una distanza complessiva di circa 3.600 metri.

Insieme a Diego altre sette persone, provenienti da tutt'Italia, seguite e guidate da una diverse imbarcazioni. Acquisto, atleta dell'Asd i ragazzi di Panormus, che è arrivato prima dei normodotati, si è allenato con tecnici Finp per tutta l'estate nel golfo di Mondello. Non si è trattata di una gara, ma di un banco di prova. Con il suo compagno di squadra Giacomo Di Santo parteciperà al primo campionato Italiano in acque libere Finp 2020 che si terrà il 19 settembre ad Alghero. L'organizzazione della attraversata è stata curata dall'associazione Colapesce Primo, di Messina, di cui è presidente il Giovanni Fiannacca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento