Lunedì, 15 Luglio 2024
Sport

Windsurf, il Trofeo Claudio Pellicane torna a colorare lo Stretto e "raddoppia"

La tredicesima edizione della manifestazione si svolgerà sabato 9 e domenica 10 settembre. Come per le prime due edizioni è ritornata su due giorni per rappresentare al meglio lo spirito della regata

Torna l’atteso Trofeo Claudio Pellicane Windsurf dello Stretto”. La tredicesina edizione della manifestazione di windsurf si svolgerà sabato 9 e domenica 10 settembre. Quest’anno  ricorre il tredicesimo anniversario della scomparsa di  Claudio Pellicane  al quale il memorial è dedicato. La manifestazione, come avveniva nelle prime due edizioni del Trofeo, è ritornata  su due giorni  per rappresentare al meglio lo spirito della regata: veleggiare nello stretto per vivere con gioia mare, sport  bellezze naturalistiche, all’insegna di una“sana” competizione perché, secondo il motto di Claudio, “U peggiu pi cu nun munta”. Vale a dire perde il proprio tempo chi  non monta la propria attrezzatura da surfista e  scende in mare,  privandosi  di tutte quelle emozioni e sensazioni che il windsurf nello Stretto può trasmettere.

La manifestazione velica è organizzata dall’Associazione StrettoInfinito e dal WindsurfClub Messina, con la promozione dell’Assessorato, Turismo, Sport  e Spettacolo  e il patrocinio del Comune di Messina, con   il supporto degli enti di promozione sportiva Uisp e Csen, FederVela e dell’Associazione Italiana Classi Windsurf  e da tre anni, anche dal supporto dell’associazione nazionale Antimafia Alfredo Agosta con la consegna del premio “Competizione e Legalità” .  La regata open di windsurf è aperta a tutte le tipologie di tavola a vela  e si  gareggerà nel tratto di mare antistante la baia di Grotte, con arrivo davanti alla sede del Windsurf Club. Il percorso potrà variare in relazione alle condizioni meteo  per ogni giornata è previsto un numero massimo di tre prove per un totale di sei.

La partenza è prevista il 9 settembre, alle 13, al termine delle operazioni di iscrizione e del consueto briefing alle ore 12, con i  velisti che affronteranno tre  prove nella prima giornata e tre prove nella seconda giornata. Al temine della regata di domenica è previsto un ristoro  per i surfisti partecipanti grazie al contributo di Lillo Frassica e della sua “La Messinese ” e di Orazio Crupi.

Alla presenza  delle autorità locali verranno premiati i primi tre atleti  classificati in campo maschile, femminile, giovani e delle speciali classi Windsurfer e Foil e sarà consegnata alla SSd Unime, categoria Under 13,  la “targa Alfredo  Agosta  Competizione e Legalità”alle  piccole atlete messinesi ,che ha sono riuscite finalmente ad aggiudicarsi il titolo regionale. Il premio “Al più Giovane” viene assegnato in memoria del Professore Giulio Santoro” .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Windsurf, il Trofeo Claudio Pellicane torna a colorare lo Stretto e "raddoppia"
MessinaToday è in caricamento