rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Volley

A2: la capolista non fa sconti, Akademia Messina travolta in casa dalla Roma Volley Club

In campo si è vista tutta la differenza tra le due squadre, con la formazione siciliana che non è andata oltre i 15 punti del terzo set

Non si arresta purtroppo a Messina la corsa della capolista del girone B della Serie A2 di volley femminile, la Roma Volley Club. In appena un’ora di gioco, le Wolves vanno a prendersi anche la gara contro l'Akademia valida per l’ottava giornata di regular season con il parziale di 0-3 (13-25; 13-25; 15-25). Tutto apparentemente semplice per la squadra di Cuccarini: la gara va a senso unico, con una prestazione di alto livello dalle Wolves in ogni fase di gioco. Le messinesi, solo nel terzo set, rispondono a corrente alternata, non riuscendo però a farsi spazio né in campo né sul tabellone. Per le padrone di casa, la migliore realizzatrice è Ebatombo (7 punti). Coach Breviglieri schiera in campo Ebatombo opposta a Muzi, Catania e Composto al centro, Martilotti e Silotto in banda, Faraone come libero. In campo per Roma Bechis e Bici sulla diagonale principale, Rebora e Rucli al centro, Rivero e Melli sono le schiacciatrici, Ferrara è il libero.

PRIMO SET. L’avvio di set è equilibrato. Roma parte forte, Messina tiene a fatica il ritmo, costringendo coach Breviglieri a fermare il gioco: al rientro in campo il muro-punto e i due ace consecutivi messi a referto da Rebora sono una sentenza e segnano un’accelerazione decisiva per le romane (5-9). Silotto ed Ebatombo imprimono forza e precisione all’offensiva messinese, ma la squadra di Cuccarini non si lascia intimorire e dal 9-18 scivola fino a siglare la prima frazione con la fast di Rebora (13-25).

SECONDO SET. Anche l’avvio di secondo set è tutto giallorosso con l’insidioso turno al servizio di Rivero e le bordate di Bici in attacco ad allungare le distanze (1-8). La resistenza delle padrone di casa porta i nomi di Martilotti e Faraone, che rispettivamente da prima e seconda linea cercano di colmare il solco profondo (6-12). Tuttavia, il gioco prosegue a senso unico con una super Melli, senza incontrare grandi colpi di scena. Con l’ace di Valoppi entrata in battuta, Roma si prende anche il secondo set (13-25).

TERZO SET. Stesse interpreti in campo per entrambe le formazioni. La terza frazione si apre con una situazione di equilibrio: la prima ad uscirne è Roma che nei fondamentali di muro e battuta trova le soluzioni per prendere il largo (2-6). Ebatombo picchia forte assistita dalla coppia Muzi-Composto, che dal centro ricuce con determinazione lo strappo (12-14). Roma commette qualche imprecisione, ma non perde mai la concentrazione e si tira subito fuori dalla situazione di difficoltà, racimolando in fretta 5 punti di distanza (12-17). Come nel secondo set, il turno dai nove metri di Rivero porta ancora una volta le sue sempre più vicine all’obiettivo finale: Bianchini e Rucli aggiungono punti importanti (13-21) e Roma vince anche la terza frazione col parziale di 15-25 e il match per 0-3, valevole per l’ottava giornata di campionato. Il tabellino del match:

AKADEMIA MESSINA-ROMA VOLLEY CLUB 0-3 (13-25; 13-25; 15-25)

DESI SHIPPING AKADEMIA MESSINA: Varaldo 1, Catania 3, Composto 6, Martilotti 5, Mearini 1, Muzi 4, Silotto 2, Pertens, Ebatombo 7, Faraone. Ne: Ciancio, Brandi V., All. Breviglieri

ROMA VOLLEY CLUB: Bici 13, Bechis 2, Rivero 6, Ferrara (L1), Melli 14, Rucli 6, Valoppi 1, Bianchini 3, Rebora 11. Ne: Ciarrocchi, Valerio. All.: Cuccarini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: la capolista non fa sconti, Akademia Messina travolta in casa dalla Roma Volley Club

MessinaToday è in caricamento