Mercoledì, 17 Luglio 2024
Volley

Serie A2. Ebatombo guida l'Akademia Messina alla prima vittoria nella Pool Salvezza

Successo fondamentale delle siciliane nella sfida interna contro il Club Italia che ha ceduto dopo 4 set

Tre punti fondamentali per il cammino salvezza dell’Akademia Messina e vittoria preziosissima di fronte ad una bellissima cornice di pubblico. Il Club Italia cede in 4 set e la formazione siciliana può guardare con maggiore fiducia alle prossime settimane. Il tecnico federale Michele Fanni sceglie di schierare il sestetto con la diagonale Batte-Adriano, le schiacciatrici Giuliani e Viscioni, le centrali Monaco e Acciarri e il libero Ribechi. Dall’altra parte della rete, per Messina, coach Fabio Bonafede sceglie lo starting six con Muzi, Robinson, Mearini, Ebatombo, Martilotti, Martinelli e il libero Faraone. Buon approccio al match da parte del Club Italia che si porta subito in vantaggio (1-4) e mantiene le avversarie a distanza (4-7).

Le azzurrine continuano a dettare il ritmo (7-11, 11-14) e si spingono sul +5 (12-17). Il time out chiamato da coach Bonafede rimette ordine tra le fila di Messina che accorcia (17-19) e ristabilisce la parità (19-19). Le due formazioni procedono quindi punto a punto (22-22) e nel finale è la formazione di casa a trovare lo spunto per chiudere e conquistare il primo set (25-23). Sulla scia del parziale precedente Messina prova a sorprendere il Club Italia e si porta in vantaggio (3-0) in avvio di seconda frazione. Le azzurrine sono brave a ricompattarsi e a ritrovare subito un buon ritmo che porta al break del sorpasso (3-6). Il time out chiamato dalla panchina di casa rimette in corsa le ragazze di coach Bonafede che ristabiliscono la parità (6-6). Repentina l’accelerazione del Club Italia che si porta avanti (6-8) e piazza il break che vale il +6 (7-8, 7-13). Messina fatica a tenere il ritmo imposto da Giuliani e compagne (10-16, 14-18) e il Club Italia conquista agevolmente il secondo set (19-25) e riapre la partita.

Al rientro in campo sono le azzurrine a trovare il primo allungo del parziale (1-4), Messina ricuce (4-4) e si procede punto a punto (7-7). E’ nuovamente la formazione di coach Bonafede a tentare un nuovo allungo (10-7), il Club Italia si ricompatta, trova buona efficacia e ristabilisce la parità (10-10). Il match imbocca quindi i binari dell’equilibrio fino al 15-15 quando le siciliane girano l’inerzia a proprio favore e si spingono sul +5 (21-16). Le azzurrine faticano a ritrovare la giusta continuità per rimontare, la squadra di casa mantiene il vantaggio e conquista il 3° set (25-18).

L’avvio della quarta frazione vede ancora le siciliane avanti (5-2). Coach Fanni opta quindi per il cambio in regia: fuori Batte dentro Passaro. Le azzurrine con pazienza si rimettono in marcia: accorciano (9-7) e recuperano lo svantaggio (9-9). Decisa la nuova accelerazione di Messina che detta il ritmo (14-10) e incrementa il vantaggio (19-11). Un attacco vincente di Esposito segna la ripartenza delle azzurrine che accorciano (19-16), reagiscono alla nuova ripartenza avversaria (22-18) e si riportano a -1 (23-22). Il Club Italia non riesce però a completare la rimonta ed è Messina a conquistare il set (25-22) e i 3 punti in palio. Il tabellino del match:

DESI SHIPPING AKADEMIA MESSINA – CLUB ITALIA 3-1 (25-23, 19-25, 25-18, 25-22)

MESSINA: Muzi 2, Robinson 9, Mearini 11, Ebatombo 17, Martilotti 10, Martinelli 12; Faraone (L), Ciancio. Ne: Silotto, Varaldo, Brandi, Pisano (L), Catania. All. Bonafede.

CLUB ITALIA: Giuliani 10, Monaco 10, Adriano 18, Viscioni 11, Acciarri 14, Batte 3; Ribechi (L), Esposito 3, Modesti 2, Gambini, Passaro, Despaigne. Ne: Amoruso, Micheletti (L). All. Fanni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2. Ebatombo guida l'Akademia Messina alla prima vittoria nella Pool Salvezza
MessinaToday è in caricamento