rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Volley

L'Akademia Messina si affida alla partnership con Desi Shipping per l'A2

Per la nuova avventura nella seconda categoria nazionale del volley femminile, la società messinese vuole fare le cose in grande

Acquisita nei giorni scorsi da parte del Magnifico Rettore la disponibilità degli impianti della Cittadella Sportiva Universitaria, il nodo principale da sciogliere per poter affrontare il prossimo campionato di Serie A2, Akademia Sant’Anna è partita in quinta e si è messa subito al lavoro per programmare la prossima stagione. Il primo grande colpo in questo senso per la società messinese non arriva dal “campo” ma il club di Fabrizio Costantino lo piazza sul versante delle partnership, annunciando ufficialmente l’ingresso del nuovo Title Sponsor per la stagione 2022/23, Desi Shipping Services di Gioia Tauro. Azienda fondata nel 1999 dal capitano Giuseppe De Simone, negli anni si è affermata come leader nel mercato internazionale nel settore dei trasporti e della logistica, sia import che export, avvalendosi di esperienza e puntando con attenzione all’innovazione ed alle nuove tecnologie.

Azienda che, tra l’altro, negli ultimi anni è stata molto vicina al mondo del volley: la Desi shipping, infatti, è stata nelle ultime due stagioni di Serie B1 e continua ad essere anche adesso name e main sponsor di Volley Palmi, società nella quale il capitano De Simone è anche Presidente. Un amore verso il mondo del volley che, dunque, si rinnova e questa volta arriva fino in riva allo Stretto, sponda Akademia. “Sono entrato nel mondo della pallavolo in punta di piedi e per due anni ho dato, con la mia azienda, il mio contributo alla società composta da amici - queste le parole del n.1 di Desi Shipping - Questo è bastato per farmi innamorare di questo sport e, in generale, di tutto lo sport. Poi ne sono diventato presidente, Title e Main sponsor con la nascita della Desi Volley. Personalmente credo che lo sport abbia una duplice funzione: sociale ed economica. Può essere luogo di aggregazione per i giovani e in un periodo in cui si vive solo di smartphone, riuscire a fare uscire i bambini o le bambine da casa con uno zaino con dentro indumenti sportivi è già un successo.  La funzione economica che può avere, a mio parere, è veramente importante. Sia per le aziende che per il territorio. Fatto per bene porta notorietà in tutto il Paese e, di conseguenza, beneficio al territorio. Le aziende devono anche investire sul loro territorio e per il loro territorio. L'obiettivo della A2 era nei programmi della Desi Volley e ancora lo è. Solo che è stato riposto nel cassetto per le note vicende accadute a Palmi - prosegue il numero 1 di Volley Palmi, affrontando anche le note vicende che hanno costretto il club calabrese a cedere il titolo, prima su tutte anche in questo caso, l’assenza di un impianto di gioco idoneo dove poter giocare - Senza un luogo dove poter svolgere attività è impossibile perseguire un obiettivo. Nel frattempo faremo giovanile a Gioia Tauro in collaborazione con la pallavolo Metauria. A Gioia Tauro, sede della mia azienda, ho già incontrato gli amministratori e il sindaco con i quali si sono viste buone possibilità di poter dare inizio ad un qualcosa di bello. Ho dei collaboratori che ci stanno lavorando. Quando le istituzioni capiranno che l'opera sociale che le società sportive svolgono è un compito che spetta pure a loro, allora e solo allora potremmo dire dì avere fatto un bel passo in avanti. L'aver associato il nome della mia azienda all'Akademia Sant'Anna è nato tutto in brevissimo tempo. Una telefonata, un incontro e una stretta di mano con il presidente Fabrizio Costantino che sanciva una collaborazione, perfezionata poi dai rispettivi commercialisti. La signorilità dimostrata da Fabrizio è stata quel qualcosa in più che mi ha spinto stringergli la mano. Il progetto è intrigante ma serve la collaborazione di tutte le forze sane messinesi. A Messina vi sono belle e importanti aziende che potrebbero entrare a far parte di un progetto sì ambizioso ma anche realizzabile.”

Un partner solido, importante e grazie al quale Akademia potrà iniziare a programmare nel migliore dei modi il prossimo campionato di A2, partendo da basi economiche solide e puntando ad un progetto tecnico ed organizzativo di livello. “È un grande risultato quello appena raggiunto, in termini di crescita economica ma non solo - cosi sulla nuova partnership un entusiasta Fabrizio Costantino -Il Capitano De Simone, che lo scorso anno abbiamo incrociato con la sua Volley Palmi in B1, dopo una piacevole chiacchierata ha sposato il progetto di Akademia con grande entusiasmo. Giuseppe De Simone non è solo un imprenditore ma anche un grande uomo di sport che oggi è difficile incontrare nel panorama sportivo. La Desi Shipping è una grande azienda nel settore dei trasporti import export che vanta numerosi uffici in tutta Italia e, sicuramente è più facile parlare di sport quando un imprenditore del suo calibro ama il volley. La partnership guarda non solo al presente ma anche al futuro grazie alla condivisione della medesima mission, con l’obiettivo di raggiungere insieme traguardi sempre più importanti, iniziando dal primo campionato di A2 con l’intento di raggiungere una salvezza serena e di fare bella figura in tutto il territorio Nazionale. La campagna sponsorship nel messinese - conclude Costantino riprendendo anche le parole di De Simone - vede oggi un interessamento solo da parte dei piccoli imprenditori. Dobbiamo lavorare sempre di più per avvicinare i nomi importanti di Messina e far comprendere loro che il volley in città gli porterà grande visibilità senza investimenti da capogiro tipici di altri sport. Ma soprattutto dobbiamo risvegliare quel senso di amore e di appartenenza che negli ultimi anni purtroppo è venuto a mancare. Se imprenditori calabresi riescono ad accorgersi del valore di tutto ciò, allora dobbiamo fare in modo che quelli messinesi non restino ciechi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Akademia Messina si affida alla partnership con Desi Shipping per l'A2

MessinaToday è in caricamento