rotate-mobile
Volley

Akademia Messina, coach Breviglieri: "Siamo orgogliosi ed entusiasti"

Mancano pochissimi giorni all'atteso e storico debutto della formazione siciliana nel campionato di A2

Dopo un’attesa che dura dallo scorso maggio, quando fu coronata una cavalcata pazzesca con la promozione nella seconda serie nazionale, finalmente la Desi Shipping Akademia Messina domenica 23 ottobre farà il suo storico debutto nel campionato di Serie A2. Un momento tanto atteso da società ed atlete, che in questi mesi non si sono risparmiati dentro e fuori dal campo per arrivare pronti a questo appuntamento tanto atteso. 

Queste prime 8 settimane sono state di lavoro abbastanza intenso: un carico crescente e solo adesso stiamo cominciando a scaricare un po' in vista dell'esordio in campionato - così il coach di Akademia, Marco Breviglieri - Queste prime settimane intanto ci sono servite per capire quelli che possono essere i nostri punti di forza e quelli che possono essere i nostri punti, diciamo, un pò meno forti. In questo periodo abbiamo fatto diverse amichevoli: anche se io come sempre avrei preferito farne di più, va bene comunque perchè viste le difficoltà legate alla distanza era ovvio che meglio di così non si potesse fare. Le informazioni raccolte per me sono state molto utili per sapere dove dobbiamo lavorare di più e per poter crescere, cosi da avere le idee abbastanza chiare da questo punto di vista. Poi è chiaro che il percorso per poter migliorare tutte le situazioni sarà non certo breve”.

Domenica il debutto in A2 in casa di Soverato. Un match storico per Messina, lontana dalla A2 da oltre 20 anni. “Credo di parlare a nome un pò di tutti: il primo sentimento credo che sia un grande orgoglio - prosegue coach Breviglieri - in primis per la società che ha conquistato questo traguardo in un tempo relativamente molto breve, arrivando al secondo gradino nazionale che non è una cosa sicuramente da tutti. È naturale che ci sia grande orgoglio, quindi, non solo da parte della società ma anche da parte di tante delle nostre atlete che sono esordienti in questa categoria, cosi come per quelle che hanno conquistato meritatamente la promozione la scorsa stagione. La gara d’esordio darà delle forti emozioni, ed è giusto che sia cosi. Per il resto credo che la stiamo vivendo in un clima comunque abbastanza sereno”.

Prima Soverato, poi il debutto casalingo contro Marsala. Due partite che nascondono tante insidie ma che potrebbero già segnare un passo importante per la società del Presidente Costantino: “Da queste prime partite ci aspettiamo di mettere in campo tutto quello che possiamo per il livello che abbiamo raggiunto. Oggi parlare di risultati secondo me è prematuro anche se per noi nelle prime cinque gare sono quasi tutti scontri diretti, quindi bisognerà cercare di fare il maggior numero di punti possibile, perché dopo arriveranno partite più difficili”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akademia Messina, coach Breviglieri: "Siamo orgogliosi ed entusiasti"

MessinaToday è in caricamento