rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Volley

Akademia Messina, parla il presidente Costantino: “Gruppo più compatto che mai”

La formazione siciliana continua a guidare con grande sicurezza il girone F della Serie B1 femminile

Tre partite e tre vittorie. Questo il bottino conquistato dalla Sanitaria Sicom Akademia Sant’Anna nelle ultime uscite stagionali. Una vera e propria dimostrazione di forza da parte di un gruppo che, dopo lo scivolone in casa di Castellana al rientro dalla lunghissima pausa dopo Natale, ha reagito con massima determinazione collezionando delle vittorie nette, nonostante degli impegni non certo agevoli.

Effettivamente al rientro c'è stato un calo della squadra che non ci saremmo aspettati - questo il commento di Fabrizio Costantino, presidente di Akademia - ma lo definisco un calo fisiologico, purtroppo, in quanto le problematiche legate al Covid ci ha portato 5 atlete positive costringendoci ad allenamenti veramente frammentati, avendo a disposizione alcuni pomeriggi solo 8 atlete in campo, cosi da non poter fare un lavoro ottimale come avviene normalmente. Cosi come la lunga sosta non ha giocato a nostro favore Ovviamente questo non doveva essere un alibi: con la squadra abbiamo affrontato immediatamente il problema e ci siamo resi conto che è stato solamente un episodio che, anzi, ci ha permesso di dare una grande prova di forza e di maturità. Tutta la società il martedì successivo alla gara si è riunita in serata per affrontare il problema e tutti insieme abbiamo constatato che comunque era semplicemente un problema “mentale”, di circostanza. Ed effettivamente ciò che ci siamo detti lo si è visto con i fatti sul campo, perché la squadra ha reagito davvero bene ed ha dato delle prove di forza con 3 risultati importanti, soprattutto quello di Santa Teresa: un’avversaria davvero tosto, che ci ha fatto capire che la squadra è viva e vuole andare avanti, lottando partita dopo partita”.

Un filotto di vittorie che ha permesso alla Sicom di rimanere saldamente in testa alla classifica del Girone F di B1. Adesso il team messinese è atteso da altri due scontri molto importanti: sabato in casa di Palmi, con una partita decisamente complicata, e tra due settimane il big match del Palatracuzzi, contro la seconda della classe, 1 solo punto dietro Akademia: quel Melendugno che per primo ha fatto lo sgambetto a Messina.

Intanto guardiamo al primo obiettivo che è quello di Palmi sabato prossimo - prosegue il numero uno della Sicom - una partita molto delicata: dovremo essere bravi nel non cadere nell’errore di sottovalutare l’avversario pensando al match successivo e, anzi, dovremo essere molto determinati per portare a casa l’intera posta in palio, cosi da mantenere invariato il distacco dalla seconda. Poi torniamo a casa per il match clou contro Melendugno: una bellissima squadra, molto tosta, che fortunatamente affrontiamo tra le mura amiche e ci aspettiamo il pubblico delle grandi occasioni. Nelle ultime settimane, per svariati motivi, non abbiamo avuto il Palazzetto gremito di appassionati, se non per il match contro Santa Teresa. Quindi l'appello rivolto ai nostri tifosi è quello di venirci a trovare per godere di questo meraviglioso spettacolo che sarà Akademia contro Melendugno, cosi come ci rivolgiamo anche alle società amiche ed alle società del territorio, che con grande piacere vorremmo avere più assiduamente al nostro fianco visto che si tratta di uno spettacolo unico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akademia Messina, parla il presidente Costantino: “Gruppo più compatto che mai”

MessinaToday è in caricamento