rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Volley

B1. L’Amando Volley espugna Roma e mantiene vivo il sogno play-off

Vittoria al tie-break sul campo del Volleyrò in una spettacolare sfida di alta classifica

Tornano da Roma con due punti le ragazze dell’Amando Volley che mantengono la terza posizione in classifica, sia pur tallonate a un solo punto da Pomezia e a due dal Volleyrò Casal de’ Pazzi, ma restano in corsa per un piazzamento utile nella griglia dei play-off superando un difficile ostacolo. La gara si preannunciava difficile, ma fin dalle prime battute capitan Bertiglia e compagne denotano un piglio da grande squadra ed è apparso chiaro che, indipendentemente dal risultato finale, avrebbero giocato una partita maiuscola. E così è stato. Vittoria per 2-3 con qualche rimpianto per un quarto set perduto dopo essere state a lungo in vantaggio. Magistrali prestazioni di Bertiglia, Galuppi e Cecchini ma tutte le ragazze impiegate da mister Prestipino hanno contributo al lusinghiero risultato finale con qualche nota di merito aggiuntiva specialmente per chi, ancora acciaccata, ha dato tutto il possibile per il bene della squadra.

Sestetto di partenza schierato da Prestipino: Courroux con Bertiglia opposta, Murri e Cecchini (tornata centrale) sottorete, Nielsen e Gervasi di banda e Galuppi libero. Di contro Ebana preferiva partire con Safa Allaoui in palleggio, Ndoye opposta, Esposito e Del Freo a schiacciare, Franceschini e Atamah al centro e Victoria Cavallieri libero. Spazio in corso di partita anche ad Amaturo, Franceschini, Spitaleri e Giacomel tra le ospiti e ad Antonucci, Martinelli, Farelli e Ribechi fra le padrone di casa. Primo set all’insegna dell’equilibrio ma con le siciliane sempre avanti di qualche punto (10-14, diagonale della Nielsen) (12-16, attacco fuori Atamah) (14-18, diagonale Bertiglia). Parità sul 21-21. Set point per le ospiti sul 23-24 ma Courroux sbaglia il servizio.

Ci pensano prima il capitano e poi la Giacomel con un ace a mettere in saccoccia il primo set. Secondo set di marca romana, ma l’avvio è comunque equilibrato. A metà parziale i decisivi allunghi delle ragazze del Club Italia: 19-15 (attacco fuori di Rita Franceschini); 22-15 (diagonale della Esposito) e punto decisivo del 25-19 di Adji Ndoye. Terzo set caratterizzato da strappi continui tra le due formazioni: 1-4 (muro della Courroux e primo timeout richiesto da Ebana); poi 9-5 per le locali (Esposito in lungo linea); parità sull’11-11 (diagonale di Benny Bertiglia) e ancora fuga delle romane che si portano prima sul 16-11, grazie a un quarto tocco delle ospiti, e poi sul 20-15 (ace della Ndoye). Rimonta delle ragazze in biancoceleste che grazie a un mani-fuori della Cecchini si avvicinano sul 23-22.

Gervasi colpisce l’asticella e le romane beneficiano così di due set-ball che vengono annullati (doppio Cecchini, mani-fuori + ace) e poi un attacco fuori della Del Freo e una conclusione vincente di capitan Bertiglia completano la rimonta ospite. Un quarto parziale con le ospiti sempre avanti con piccoli scarti da difendere (vantaggio massimo di tre punti sul 15-18, diagonale della Bertiglia). Il Volleyrò agguanta la parità sul 21-21 (mani fuori Esposito) e due consecutivi ace della Atamah lo lanciano alla conquista del set che si conclude sul 25-22 (ancora grazie alla Esposito). Tie-break di marca santateresina. Già sul 2-7 Ebana esaurisce i discrezionali. Si va al cambio campo sul 4-8 (pallonetto della Giacomel). I punti di vantaggio tornano ad essere cinque sul 5-10 (fast della Cecchini), sul 6-11 (Bertiglia devastante) e così via fino al termine (10-15, mani fuori di Barbara Murri). Il tabellino del match:

VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI-AMANDO VOLLEY 2-3 (24-26, 25-19, 24-26, 25-22, 10-15)

VOLLEYRÒ: Atamah 18, Del Freo 13, Cavallieri (L), Esposito 15, Allaoui 4, Franceschini 4, Cherubini (L2), Ribechi, Martinelli 1, Salas, Ndoye 22, Camerini, Antonucci 1, Farelli. All: Ebana

AMANDO: Gervasi 14, Cecchini 16, Spitaleri 1, Galuppi (L), Courroux 5, Giacomel 6, Amaturo, Franceschini, Murri 8, Nielsen 10, De Candia, Bertiglia 19. All: Prestipino

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. L’Amando Volley espugna Roma e mantiene vivo il sogno play-off

MessinaToday è in caricamento