Volley

B1. Amando Volley, a Torre Annunziata una vittoria che profuma di play-off

Il terzo posto è ormai a un passo dopo il bel 3-0 inflitto dalle siciliane alla Fiamma Torrese

Convincente vittoria delle bianco-celesti dell’Amando Volley in terra oplontina. Un’affermazione netta, frutto anche di una maggiore determinazione nel conquistare l’intera posta in palio che ha portato le santateresine ad una delle più disinvolte vittorie esterne dell’anno potendo d’altro canto finalmente schierare, dopo molto tempo, la formazione tipo, ovvero quella pensata a inizio torneo con le bande Giacomel e Nielsen, con Bertiglia opposta a Romina Courroux, con Chiara Cecchini e Murri al centro e “Francisca” Galuppi libero.

Nulla hanno potuto le napoletane che hanno sì battagliato, rimanendo in corsa a lungo in ciascuno dei set, ma soccombendo nei finali di parziale, nonostante il maggior numero di errori complessivi al servizio delle ragazze di mister Prestipino. Al mister vanno riservati i dovuti tributi: dopo aver preso le redini della squadra a cavallo tra il girone di andata e quello di ritorno ha pian piano inculcato la sua idea di pallavolo restando sempre con la schiena dritta nonostante gli infortuni che in sequenza hanno interessato le atlete e adesso ha portato le sue, le nostre ragazze, a un passo da un risultato storico per l’Amando Volley che al suo sesto anno di attività si ritrova vicinissima al raggiungimento dei play-off per la serie A2.

Una stagione da incorniciare, suggellata anche dalla vittoria nel campionato di serie D di Floriana Cosentino e compagne allenate parimenti da Sandro Prestipino. L’obiettivo play-off è davvero molto vicino: come da pronostico il Volleyrò ha vinto ed è rimasto dietro a due punti; Pomezia ha espugnato Baronissi, ma solo per 2-3, cedendo in classifica un punto alle siciliane che pertanto adesso possono vantare due lunghezze in più rispetto a romane e pometine. L’ultima giornata della stagione regolare prevede sabato 6 maggio, con inizio alle 17.30, l’incontro Farmacia Schultze – P2P SIP&T Baronissi, al New Palabucalo, incontro da tutto esaurito, come è facile prevedere.

Encomiabili i supporter delle biancocelesti spintisi anche in terra campana per sostenere le beniamine e che allestiranno una coreografia all’altezza dello splendido torneo disputato dalle santateresine che potrebbero dare ulteriori soddisfazioni ai loro tifosi. Per la cronaca, la coach oplontina Adelaide Salerno ha schierato le sue con Figini e Vujko centrali, Simpsi e Campolo laterali, Prisco opposta a Pezzotti con Bucci libero. Muri vincenti: 7-3 per le biancocelesti. Servizi vincenti 5-3 per le napoletane. Il tabellino del match:

GIVOVA FIAMMA TORRESE-AMANDO VOLLEY 0-3 (22-25, 18-25, 19-25)

FIAMMA: Campolo 10, Prisco 10, Vujko 10, Pezzotti, Simpsi 7, Bucci (L1), Azzurro (L2), Figini 7, Manto, Cingolani, Fiorillo. All: Salerno

AMANDO: Gervasi, Cecchini 5, Spitaleri, Galuppi (L), Courroux 1, Giacomel 12, Amaturo, Murri 9, Nielsen 14, De Candia, Bertiglia 8. All: Prestipino

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. Amando Volley, a Torre Annunziata una vittoria che profuma di play-off
MessinaToday è in caricamento