rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Volley

B1. L’Amando Volley vince il derby contro Terrasini e mantiene la seconda posizione

Bel 3-0 delle messinesi che hanno comunque faticato non poco in ogni set di fronte a un avversario ostinato

Era dall’ottava giornata d’andata che l’Amando Volley non vinceva una partita di campionato per 3-0. Quella volta a farne le spese, sempre al New PalaBucalo, era stata l’Hub Ambiente Catania. Una vittoria, quella di ieri contro il Duo Rent Terrasini che fa il paio con quella di domenica scorsa ottenuta sul parquet di Marsala, circostanza che potrebbe tramutarsi in un filotto pieno in caso di vittoria sabato prossimo a Catania in quello che era stato definito il trittico siciliano, gare che per uno scherzo del calendario sono state poste una dietro l’altra. Assenze importanti da ambo le parti: Terrasini senza Laura Frigo ed Aurora Vescovo, circostanza che ha consigliato mister D’Accardi a schierare Gabriele opposta a Baruffi, Pecora ed Evola centrali, Biccheri ed Angelova di banda e Nasi libero.

Fra le fila biancocelesti Courroux in palleggio, Bertiglia tornata nel suo ruolo di opposta dopo la sosta obbligata di Marsala, Murri e la giovane De Candia al centro, Cecchini e Gervasi laterali, Galuppi libero. Brevissime apparizioni durante la gara per la Giacomel (non al meglio) e per la Spitaleri mentre scampoli di partita in più sono stati concessi a Bruno e Calia fra le ospiti. Tre set abbastanza equilibrati con le padrone di casa che hanno saputo però piazzare il guizzo in tutti i finali di parziale. Massimo vantaggio nel primo set per le locali sul 14-7 (ace di Romina Courroux). Poi il lento recupero delle ospiti che si avvicinano fino al 21-20 (tap-in della Baruffi). Finale di marca santateresina con un proficuo turno al servizio di Sara Gervasi (suo anche un ace). Il punto numero 25 arriva su un errore al servizio di Angelova.

Nel secondo set sostanziale parità che perdura fino al 23-23. Poi sale in cattedra Chiara Cecchini che pur disimpegnandosi in un ruolo non suo per esigenze di squadra consegna alle cronache, così come a Marsala, una prestazione di alto livello e sigla i due punti conclusivi per il 25-23. Nel terzo set sul 20-20, le locali tentano l’allungo con Bertiglia e Cecchini ma un attacco sulla rete della piemontese consegna ancora qualche spiraglio a Terrasini. Doppia conclusione vincente della Murri ma ospiti che si fanno ancora sotto recuperando due punti. Tuttavia è ancora una super Murri che nel giorno del suo trentesimo compleanno suggella con la sua firma set e match.

Turno di campionato favorevole alle amandine che prendono atto della sconfitta del Volleyrò a Pomezia e del mezzo passo falso di Melendugno che perde un punto contro il Castellana Grotte. Più che discreta prova di squadra delle padrone di casa. A realizzare più punti tuttavia è la solita Valentina Biccheri: per lei o da opposta o da banda cambia poco, tanti punti e perno insostituibile per la sua compagine. Da annotare altresì un cartellino giallo comminato alla panchina palermitana, un delizioso pallonetto con la mano destra di Benny Bertiglia e la costante fiducia che la giovanissima De Candia riscuote da mister e compagne (tre punti per lei). Tutte le amandine hanno nel complesso ben figurato. Il tabellino del match:

AMANDO VOLLEY-DUO RENT TERRASINI 3-0 (25-21, 25-23, 25-23)

AMANDO: Gervasi 14, Cecchini 11, Spitaleri, Galuppi (L), Courroux 4, Giacomel, Amaturo, Franceschini, Murri 12, Nielsen, De Candia 3, Bertiglia 8, Santoro, Frazzica (L2). All: Prestipino

TERRASINI: Biccheri 17, Nasi (L), Angelova 7, Pecora 4, Bruno 1, Calia, Evola 10, Gabriele 1, Baruffi 3. All: D’Accardi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. L’Amando Volley vince il derby contro Terrasini e mantiene la seconda posizione

MessinaToday è in caricamento