rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Volley

B1. Un derby siciliano per ripartire: l'Amando Volley alla prova Marsala

La formazione di coach Prestipino deve cancellare le ultime due sconfitte consecutive se vuole rimanere nei pianti alti del girone E

L’Amando Volley di Santa Teresa di Riva, dopo due sconfitte consecutive sia pur contrassegnate da altrettante belle prestazioni, è chiamata al risultato pieno in quel di Marsala. Sarà la prima di un trittico di partite contro squadre siciliane (dopo Marsala, seguiranno Terrasini e Catania) e l’obiettivo dichiarato della società è quello di raggranellare nove punti per dare poi un’occhiata alla classifica stanti i numerosi scontri diretti tra le altre contendenti ai piani alti.

Una sequenza di risultati positivi condurrebbe le ragazze del presidente Lama al primo dei due riposi programmati così da preparare al meglio la trasferta di Roma contro il Volleyrò, probabilmente decisiva per le sorti del campionato, sperando di recuperare nel frattempo la laterale Nielsen e che le altre acciaccate recuperino altresì la migliore condizione fisica. Ex della partita Rita Franceschini, anch’essa in atto infortunata. La Gesan Com Fly Volley Marsala, guidata da Gaspare Viselli, vanta nel proprio roster, fra le altre, le schiacciatrici Sciré e Gasparroni, l’opposta Spanò, la palleggiatrice Simoncini, il libero Modena e le centrali Caserta e Pirrone.

Al primo campionato di serie B1 della loro storia, le marsalesi hanno come obiettivo una tranquilla salvezza. Gara ostica, ma l’Amando Volley vista nelle ultime gare, nonostante i risultati altalenanti, con una maggiore dose di convinzione in più e una maggiore diligenza tattica è capace di qualsiasi risultato. Arbitreranno l’incontro le signore Annalisa Martorino e Martina Rossino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. Un derby siciliano per ripartire: l'Amando Volley alla prova Marsala

MessinaToday è in caricamento