rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Volley

B1: turno agevole per Amando Volley contro il fanalino di coda Cutrofiano

Le avversarie salentine sono all'ultimo posto con zero punti in classifica e nessun punto conquistato

Un turno di campionato piuttosto comodo per la Farmacia Schultze di Santa Teresa di Riva. Le ragazze del presidente Lama affronteranno infatti in una gara valida per la settima giornata di andata del campionato di serie B1 girone F il fanalino di coda Cuore di Mamma Cutrofiano fermo a zero punti, avendo collezionato finora cinque sconfitte per tre a zero in attesa di recuperare la trasferta di Catania rinviata per l’allerta meteo.

Le salentine, allenate da mister Carratù, sono solite schierarsi con la diciassettenne Mireya Jimenez Armas in palleggio opposta alla giovanissima cosentina Sonia Caruso, Tornesello e Danaila centrali, Angelini e Otta di banda con Pagliara libero. Pronte a subentrare anche la centrale Marra, le schiacciatrici De Vitofranceschi e Cirillo, la palleggiatrice Zezza e il secondo libero Schito.

Una compagine, quella pugliese, formata da ragazze per lo più classe 2004 e 2005 che stanno forgiandosi misurandosi contro atlete forti e di categoria, ma che diverranno sicure protagoniste del volley di domani. Le locali si apprestano al primo di un doppio turno di campionato particolarmente agevole (il 4 dicembre sarà la volta della trasferta di Catania) per mettere punti in saccoccia per poi affrontare più serenamente un finale di girone pieno di insidie in cui una dopo l’altra occorrerà misurarsi contro le terribili compagini campane del San Salvatore Telesino e della Fiamma Torrese e, dopo la sosta natalizia, dell’Arzano.

Arbitreranno l’incontro le signore Rosaria Lo Buglio e Flavia Caltagirone. Una curiosità del match di sabato è data dal fatto che il coach della squadra di casa, ovvero Antonio Jimenez Armas, è il papà di Mireya, la palleggiatrice titolare della squadra avversaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: turno agevole per Amando Volley contro il fanalino di coda Cutrofiano

MessinaToday è in caricamento