rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Volley

Coppa Italia - Letojanni tocca a te: contro Sarroch per l'impresa

Dopo la battuta d'arresto nel primo turno del girone contro Leverano, la formazione di coach Rigano proverà a riscattarsi in questa sfida da dentro o fuori

Dopo poco meno di 72 ore la Datterino Volley Letojanni scende nuovamente in campo per l’ultima gara del gironcino sud di Coppa Italia. I ragazzi di mister Rigano voleranno domani in Sardegna dove saranno ospiti della Polisportiva Sarroch che ha già vinto la prima gara sabato 21 gennaio a Leverano per 3 a 1. La sconfitta, per certi versi immeritata, tra le mura amiche contro il Leverano ha quasi sicuramente compromesso il passaggio del turno ma non per questo la squadra letojannese atterrerà in terra sarda con l’obiettivo di fare la semplice comparsa. Per qualificarsi, soltanto un successo pieno per 3 a 0 o per 3 a 1 garantirebbe ai letojannesi il passaggio del turno, eventualmente anche come migliore seconda; qualsiasi altro risultato, sconfitta o vittoria al tie-break, invece la taglierebbe fuori definitivamente e promuoverebbe la squadra di mister Franchi. Un impegno sicuramente molto difficile, anche dal punto logistico poiché sarà una vera e propria impresa arrivare a Sarroch con una trasferta che si risolverà in un’unica giornata (partenza nelle prime ore della mattina e rientro in Sicilia in tarda serata), ma Letojanni ha deciso di onorare sino in fondo l’impegno anche perché queste gare servono soprattutto per crescere e per poter aumentare l’autostima.

Nella gara interna di mercoledì ci si è resi conto come il livello delle squadre che lotteranno per i play-off è certamente di gran lunga superiore rispetto al girone siculo-calabro e proprio per questo i letojannesi dovranno analizzare al meglio ed in maniera veloce tutti gli avversari che potrebbero incontrare nella seconda parte della stagione. L’impegno di sabato, con inizio alle ore 15, non è dei più facili visto e considerato che la Polisportiva Sarroch è imbattuta nel proprio girone sardo-laziale con 13 vittorie consecutive (39 punti in classifica e solo 4 set persi). Una formazione gasata, che gode di un ottimo momento di forma e che annovera tra le proprie fila gente molto esperta, costruita dalla società sarda con l’obiettivo di raggiungere la promozione. Il palleggiatore Zivojinovic rappresenta un lusso per la categoria così come l’esperto Romoli che nel ruolo di opposto dice sempre la sua, per continuare con i centrali Pisu e Leccis e i due posti 4 Ntotila e Sideri, la cui presenza potrebbe essere compromessa da un infortunio subito alla caviglia nel quarto set della gara di Lecce e per ultimo, ma non per questo meno importante, il libero Mocci che in difesa è davvero strepitoso.

“Una squadra competitiva – ha commentato il direttore sportivo Salvatore Soraci - che ha pochi punti deboli, molto forte fisicamente, che difende bene e batte bene e a cui è difficile fare punto. Letojanni è consapevole di tutto ciò e dal canto suo mister Rigano proverà a far ripetere la stessa gara giocata con il Leverano cercando di commettere però meno errori e di essere più lucidi nei momenti cruciali dei set ed evitando i passaggi a vuoto, così come accaduto nell’ultimo incontro, che una squadra esperta come la nostra non si può permettere”. Nell’allenamento di questa sera, dopo la seduta video, Rigano scioglierà le riserve sul sestetto da mandare in campo. Tutto l’ambiente letojannese spera di poter vedere all'opera anche il palleggiatore Adriano Balsamo visto che nella partita di mercoledì sera ha subito un piccolo infortunio alla mano. Per il resto la formazione dovrebbe essere la solita.

Una partita importante in cui c’è da considerare un unico risultato: la vittoria piena per il Letojanni. Un impegno molto difficile ma da parte dei letojannesi non mancheranno anima e cuore per conquistare il passaggio del turno.
 Arbitreranno l’incontro Fabio Sumeraro e Alberto Mancuso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia - Letojanni tocca a te: contro Sarroch per l'impresa

MessinaToday è in caricamento