rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Volley

Letojanni, tutto in una "notte": battere la Lazio per volare in A3

Il conto alla rovescia è iniziato già qualche ora fa, adesso l'obiettivo A3 è un sogno da realizzare in terra romana

Partito il conto alla rovescia per la gara più importante dell’anno. Infatti mancano soltanto 24 ore per la finale promozione che decreterà il salto in Serie A3. Una partita da dentro o fuori, una di quelle gare che ogni atleta vorrebbe giocare per la posta in palio altissima. L’ultimo atto di questo affascinante campionato di Serie B maschile 2021-2022 per la Savam Costruzioni Volley Letojanni andrà in scena domani sera, con inizio alle ore 19, al PalaLuiss di Roma. Per la città di Letojanni sarebbe un evento storico. Infatti, è la prima volta in assoluto per una formazione maschile di Letojanni, che si prospettano questi entusiasmanti scenari. Solo nel lontano 1974/1975 il nome di Letojanni balzò agli onori della cronaca volleistica nazionale ma con la squadra femminile che giocò in Serie A per una stagione.

Una partita fondamentale quella che i ragazzi di Gianpietro Rigano sono chiamati a disputare nella capitale, forte del vantaggio, seppur minimo, nella gara di andata, vinta per 3 a 2 contro la formazione della SS Pallavolo Lazio 1951 che cercherà sicuramente di sfruttare il fattore campo e ribaltare il punteggio per approdare nella pallavolo che conta. La squadra, durante la settimana, ha lavorato intensamente e cercato di colmare quelle poche lacune ed alcuni difetti che si sono visti nella gara di andata “contro un avversario quadrato – spiega il direttore sportivo Salvatore Soraci - con molta esperienza e che nei momenti difficili della gara sa sempre cosa fare, prova ne è che ha vinto sempre i set nei vantaggi sia i due a Letojanni, il primo e il quarto (26-28 e 24-26) sia quattro set su otto nella gara di semifinale dove ha battuto con il punteggio di 3 a 1, in entrambe le gare, la Bontempi Ancona”.

Nella formazione laziale, oltre al collettivo, sono sicuramente il palleggiatore Valenti e l’opposto Bondini, due elementi di categoria superiore che nei momenti più delicati riescono a fare la differenza, facendo la cosa giusta al momento giusto. Una squadra che vorrà mettere sin da subito pressione ai letojannesi i quali cercheranno all’ultimo momento di recuperare il loro capitano Danilo Cortina, una presenza fondamentale in una partita senza un domani che i nostri atleti vorranno affrontare al meglio. Già la scorsa settimana la Savam Costruzioni Volley Letojanni ha dovuto fare a meno del capitano ma si è ben disimpegnata e chi è stato chiamato a sostituirlo (Buremi per la maggior parte della gara così come anche Genovese) si è ben destreggiato in campo. “Certamente – sottolinea Soraci - si dovranno commettere meno errori possibili soprattutto nelle fasi cruciali del match ed approcciare l’inizio gara al meglio perché ricordiamo che con qualsiasi successo l’Asd Volley Letojanni sarebbe promossa in Serie A3 e pur perdendo per 3 a 2 la contesa si rimanderebbe al golden set ed una possibile vittoria premierebbe la nostra squadra, quindi su 8 risultati probabili, 5 sono a favore dei letojannesi mentre 3 sono a favore della squadra laziale”.

Un leggero vantaggio, dunque, che si potrebbe rivelare determinante. Durante la settimana la squadra si è ben allenata. Rigano ha fatto ripetutamente vedere i video della scorsa partita evidenziando quelle poche sbavature che ci sono state, al punto da correggerle ed adattarsi al meglio all’avversario. La squadra è partita questa mattina in pullman alla volta della Capitale dove l’arrivo è previsto in serata. La dirigenza, non senza sacrificio, ha cercato di preparare questa trasferta al meglio per mettere nelle migliori condizioni staff tecnico e squadra e per potersi giocare questa finale. Fischio di inizio alle ore 19 (orario posticipato di comune accordo tra le due società considerata la temperatura che si potrebbe registrare all’interno della struttura tensostatica). La partita sarà trasmessa in diretta sulla pagina facebook Savam Costruzioni Volley Letojanni o sulla pagina della SS Pallavolo Lazio 1951. Arbitri dell’incontro il signor Bolici di Siena e il signor Giulietti di Perugia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Letojanni, tutto in una "notte": battere la Lazio per volare in A3

MessinaToday è in caricamento