Domenica, 19 Settembre 2021
MessinaToday

Vertenza “scuole belle” lsu ata

I provvedimenti avviati dagli avvocati Maria Tiziana Nicosia e Nicola Mucci

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

"A seguito della “storica” sentenza del tribunale di Agrigento a corrispondere spettanze retributive a titolo di banca ore, trattamento di fine rapporto e altre mensili a cinque lavoratori ex lsu gli avvocati Maria Tiziana Nicosia e Nicola Mucci, stanno provvedendo a seguito delle richieste di numerosi lavoratori, ad inoltrare alle aziende che operano nell’ambito dell’appalto “scuole belle”i provvedimenti riguardanti le indebite trattenute operate da parte del datore di lavoro con l’applicazione arbitraria ed illegittima dell’istituto della cosiddetta banca ore. Ed inoltre con la mancata corresponsione del trattamento di fine rapporto – nonostante la conclusione del rapporto di lavoro subordinato – ed altre mensilità non versate. Inoltre saranno avviate i procedimenti per la illegittima trattenuta del mancato avviso di dimissioni dei lavoratori firmatari del contratto Miur", comunica  il Sindacato di base in una nota.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza “scuole belle” lsu ata

MessinaToday è in caricamento