Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Sputnik, Messina decadente nell'esordio letterario di Gheza: “Personaggi veri e la città come l'avete sempre vista”

Un incredibile ritrovamento sulle Madonie, due amici traffichini ma anche collezionisti e spie. L'appassionante avventura fra la Russia e la Sicilia raccontata dal fotoreporter messinese in questo primo libro che svela anche l'arte di arrangiarsi in una terra ricca di storia

 

Un incredibile ritrovamento sulle Madonie. Due amici traffichini. Un segnale risvegliato dal passato e captato. Un eccentrico collezionista. Due maldestre spie pronte quasi a tutto. Alessandro Gheza, fotoreporter messinese al suo esordio letterario, racconta in “Sputnik” l'arte di arrangiarsi di chi vive, abituato ad approfittare se l'occasione è ghiotta, in una terra ricca di storia e il contraltare decaduto ma altrettanto orgoglioso, di un popolo all'apparenza freddo che rivendica il proprio recente passato, simbolo di un'epoca che ha cambiato il mondo. Da un losco affare un'appassionante avventura fra la Russia e la Sicilia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento