Mercoledì, 16 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La furia del mare rischia di distruggere un cantiere navale, i proprietari: "Imbarcazioni quasi inghiottite dalle onde"

I marosi hanno divelto le barriere di cemento e l'acqua ha già invaso il piazzale. Si attende l'intervento della protezione civile per evitare danni ingenti alla struttura

Rischia danni serissimi il cantiere navale D.E.A. di via Don Blasco.

La furia del mare minaccia, infatti, il piazzale dove sono ricoverate decine di imbarcazioni. Le onde hanno già divelto le barriere di cemento poste a protezione del cantiere mentre il pontile è ormai semidistrutto.

Il mare invade la statale 114

"Siamo in una situazione di imminente pericolo - spiegano i proprietari - abbiamo già allertato la protezione civile, ma se le condizioni del mare dovessero peggiorare le nostre imbarcazioni rischiano di essere travolte".

L'altezza delle onde negli ultimi minuti è aumentata e con essa la potenza delle raffiche di vento. Ormai sono pochi i metri che separano il piazzale dal mare. 

Intanto, l'intera area è stata ricoperta dalla sabbia trasportata dai marosi. 

Si parla di

Video popolari

La furia del mare rischia di distruggere un cantiere navale, i proprietari: "Imbarcazioni quasi inghiottite dalle onde"

MessinaToday è in caricamento