Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Case basse Paradiso, soluzione vicina per riqualificazione e disegno dei confini

L'assessore Musolino ha incontrato gli abitanti nella zona dove insiste l'abitazione della poetessa Maria Costa, tra concessionari, morosi e abusivi il Comune pensa al rilancio della zona

 

Un groviglio giudiziario burocratico alle Case Basse al villaggio Paradiso dove c'è la casa della poetessa Maria Costa.

L'amministrazione comunale punta alla riqualificazione dello storico borgo marinaro ma tra ricorsi e attese di giudizio al Tar, abusivi, concessionari che non pagano più il canone e legittimi proprietari di casupole ed edifici che risalgono anche a fine Ottocento la zona resta nel degrado Questa mattina l'assessore Dafne Musolino ha incontrato i residenti guidati dai legali e dall'associazione che cura gli interessi di concessionari e non. Presenti anche i rappresentanti del Demanio e una soluzione potrebbe arrivare presto per avviare gli interventi di rilancio del tratto costiero tra la via Consolare Pompea e il mare. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento