Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Operatori 118 senza mascherine si inventano il tutorial per realizzarle da casa

Poche semplici mosse ed il gioco è fatto. La trovata degli addetti ai lavori contro la mancanza dell'importante presidio sanitario. Anche l'Asp rivendica l'assenza dei dispositivi. Mentre all'ospedale "Piemonte" sono state rubate 350 mascherine

 

Arriva il tutorial fai-da-te per le mascherine. A realizzarlo una squadra del 118 che ormai da più di una settimana è costretta a lavorare senza.

Qualcuno con un poco di estro ha cercato di aggirare l'ostacolo come ha potuto e  sta facendo girare il video fra i colleghi in difficoltà. Ma l'idea può essere utile anche ad altre categorie, il materiale usato è un telino chirurgico che viene "cucito" con una semplice spillatrice.

Una lezione di praticità in piena psicosi coronavirus che ha indotto all'acquisto, talvolta insensato, degli strumenti di protezione il cui prezzo è spesso salito alle stelle.

Ma c'è chi ha fatto di peggio. All'ospedale "Piemonte" ignoti hanno rubato circa 350 mascherine. Il colpo è avvenuto la scorsa notte all'interno del magazzino della struttura sanitaria di viale Europa. Sull'episodio indagano i carabinieri.

Anche l'Asp fa i conti con la cronica mancanza di mascherine. 

Il direttore La Paglia, con nota inviata al dirigente generale del dipartimento per la Pianificazione Strategica e al dirigente denerale del dipartimento Epidemiologico dell'assessorato per la Salute della Regione Siciliana, e per conoscenza al Prefetto di Messina, ha rappresentato la grave carenza di dispositivi individuali di protezione (DPI).

"Ho ritenuto fare presente - dice il direttore generale Paolo La Paglia - che nonostante siamo riusciti ad approvvigionarci di cinquemila mascherine chirurgiche, già distribuite a Ospedali e servizi territoriali, le residue scorte interne dei DPI sono in esaurimento, ciò determina l'impossibilità di fornire tutto il personale sanitario esposto; pertanto ho chiesto con immediatezza la fornitura di mascherine chirurgiche, mascherine FFP2 e FFP3, dispositivi per protezione oculare, tute di protezione e calzari sovrascarpe."

L'Asp ha intanto sospeso le ferie a tutto il personale medico, sanitario e tecnico in forza all'azienda sino al prossimo 3 aprile o comunque fino a cessata emergenza. Un provvedimento intrapreso ai fini della necessaria presenza in servizio mirata a garantire la massima assistenza sanitaria a tutti i cittadini.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento