Domenica, 26 Settembre 2021

VIDEO | Dall'aumento dei contagi ai posti letto, Croce: "Pochi controlli nonostante la zona rossa"

Ritardo nell'inserimento dei positivi in banca dati, rifiuti dei soggetti in quarantena e rientro a scuola. Il capo della segreteria tecnica dell'assessorato regionale alla sanità traccia un bilancio dell'emergenza

L'aumento dei contagi non è soltanto colpa delle riunioni familiari ma dipende anche dai pochi controlli in città. A dirlo è Ferdinando Croce, capo della segreteria tecnica dell'assessorato alla sanità, che attualmente sta lavorando all'Ufficio per l'emergenza coronavirus insieme al commissario Marzia Furnari. "È zona rossa ma non sembra", dice Croce a MessinaToday. E mentre il primo cittadino ha rotto il silenzio attaccando ancora una volta il direttore generale dell'Asp Paolo La Paglia, nessuna novità a riguardo circa la sua eventuale rimozione. "L'assessorato regionale aspetta l'esito delle indagini della commissione d'inchiesta", spiega Croce. Intanto si lavora incessantemente per regolarizzare la situazione dei rifiuti speciali per i pazienti positivi in isolamento. "Dopo la vaccinazione del personale della Messina Servizi si sta procedendo a raggiungere tutte le utenze il cui elenco è stato aggiornato e fornito alla partecipata comunale che si occuperà del servizio", sottolinea Croce.

Se la zona rossa non sarà prorogata da febbraio si tornerà in classe. "Il softwere già esistente per il tracciamento potrebbe essere aggiornato per le scuole, intanto si sta lavorando per calendarizzare gli screening su tutta la popolazione scolastica", aggiunge Croce. E il ritardo nell'aggiornamento della banca dati sui positivi al coronavirus? "Non è stato soltanto un problema legato al personale ma paradossalmente anche al numero di guariti che non venivano aggiornati e inseriti", sottolinea. Per quanto riguarda i posti letto si metteranno a disposizione nuove terapie intensive. "Ma dall'inizio della pandemia tutti i casi sono stati gestiti in città senza nessun trasferimento", rassicura ancora Croce. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Dall'aumento dei contagi ai posti letto, Croce: "Pochi controlli nonostante la zona rossa"

MessinaToday è in caricamento