Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | "Focaccia a domicilio? Per i messinesi servizio bocciato", parola del mastro fornaio Francesco Arena

Secondo l'ordinanza sindacale i panifici non possono vendere i prodotti confezionati da asporto. Focacce, rustici e gastronomia solo a domicilio. "Giusto evitare concorrenza, ma ancora manca in città la mentalità", commenta Arena

 

Il pane da asporto sì, i prodotti confezionati no. L'ordinanza di Cateno De Luca ha limitato ulteriormente le attività commerciali aperte, garantendo la maggior parte dei servizi attraverso la consegna a domicilio. E la focaccia? Anche per il classico dell'asporto messinese vige l'obbligo dell'ordinazione online o telefonica. "Giusto limitare gli assembramenti ma manca la mentalità della focaccia da asporto", commenta il mastro fornaio Francesco Arena, titolare dell'omonimo panificio.  "Sarebbe stato ingiusto comunque lasciare tutti i servizi per i panifici e chiudere altre attività come le pasticcerie", aggiunge. Intanto il delivery funziona, ma per la focaccia la strada da fare c'è. "Manca la mentalità", conclude Arena. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento