Domenica, 24 Ottobre 2021

Largo Avignone, giù l'ultimo rudere del Settecento: ora spunta il primo grattacielo di Messina

Siamo stati tra via degli Orti e via Cesare Battisti dove resisteva un "pezzo" dell'antica città e oggi è un cratere di pietre, il video

C'era una volta largo Avignone. Tra il 1990 ed il 1997 la Soprintendenza, sotto la guida del direttore del servizio archeologico Gabriella Tigano, aveva portato alla luce una grande necropoli che copre un arco temporale che va dal quinto secolo avanti Cristo e si spinge fino al quarto dopo Cristo. Ora invece si abbatte anche l'ultimo ricordo di quello che è stato Largo Avignone, con il suo gruppo di case settecentesce, ruderi diroccati ma di pregio storico. Su quelle case, abbattendole, ricostruendoci sopra e sfruttando i benefici concessi dalla legge regionale 6 del 2010, il cosiddetto “piano casa”, sorgera il primo grattacielo di Messina. Ci siamo stati questa mattina, un operaio a lavoro e un cratere di pietre. 

Video popolari

Largo Avignone, giù l'ultimo rudere del Settecento: ora spunta il primo grattacielo di Messina

MessinaToday è in caricamento