rotate-mobile

VIDEO | Maltempo, Musumeci: “Monitoriamo costantemente la situazione, invito tutti alla prudenza”

Secondo gli esperti di  3bmeteo, il centro del ciclone mediterraneo Apollo continuerà ad avvicinarsi nel corso della giornata alla costa ionica della Sicilia. L'appello del presidente della Regione che rassicura: “I nostri uomini sono tutti mobilitati da ieri sera, pronti ad accorrere dove si rendesse necessario”

“La Protezione civile regionale, con le Prefetture, monitora costantemente la situazione e lo spostamento del ciclone che sta interessando la parte sud orientale dell'Isola. I nostri uomini sono tutti mobilitati da ieri sera, pronti ad accorrere dove si rendesse necessario. Invito tutti alla prudenza, a restare ancora a casa, ad aspettare l’evoluzione delle prossime ore. Solo in tarda serata potremo tentare di fare un bilancio”.

Lo afferma il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci in merito all'emergenza meteo che continua a interessare la Sicilia ancora in queste ore.

Secondo gli esperti di  3bmeteo, il centro del ciclone mediterraneo Apollo continuerà ad avvicinarsi nel corso della giornata alla costa ionica della Sicilia, senza però effettuare il "landfall", ovvero l'impatto diretto del suo occhio con la terraferma. "In ogni caso il sistema perturbato che si snoda dal centro di Apollo coinvolgerà la Sicilia con maltempo anche intenso  e nubifragi sul settore centro-orientale, piogge anche sul resto dell'isola e sulla bassa Calabria".

Il ministro per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, ha espresso al presidente della Regione, Nello Musumeci, «vicinanza e solidarietà per il difficile momento che la comunità siciliana sta attraversando» a seguito dell’ondata di maltempo che da giorni si sta abbattendo sull’Isola.

Nel corso del colloquio telefonico, il governatore ha ringraziato l’esponente del governo centrale per la sensibilità dimostrata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Maltempo, Musumeci: “Monitoriamo costantemente la situazione, invito tutti alla prudenza”

MessinaToday è in caricamento