Provvedimenti disciplinari contro operatori della Messina Servizi, De Luca: "Non mi faccio prendere per cretino"

“Sì, ora puliamo ma se ne vanno via”. A Ganzirri inizia la bonifica dei laghi ma il primo cittadino sorprende gli addetti “disobbedienti”. Ecco nel video cosa è accaduto

Operatori della Messina Servizi Bene Comune identificati e che subiranno provvedimenti disciplinari. Il sindaco De Luca continua a usare il pugno duro. Ai laghi di Ganzirri il primo cittadino ha raccontato in un video che i dipendenti alla prima richiesta di pulire la piazzetta lato monte da bottiglie hanno prima atteso, hanno risposto che non competeva loro ripulire, e poi sono andati via con De Luca che per la seconda volta dopo averli nseguiti e a seguito di chiamata ai funzionari superiori ha costretto gli addetti a prendere le bottiglie. L'operazione controlli sul personale, dopo il custode dell'ex Gil (che aveva minacciato il suicidio), ville e parchi, Palazzo Zanca, cimiteri prosegue senza sosta.

De Luca a Ganzirri ha annunciato da oggi "il via alla pulizia straordinaria di uno dei luoghi più suggestivi della nostra città: i laghi. Chiedo però agli abitanti del luogo di rispettare questo paradiso terrestre che ci invidia tutto il mondo ma che spesso usiamo come un pisciatoio. Siamo ancora molto lontani dal raggiungimento dei limiti della decenza ma non mi scoraggio e chiedo a tutti di fare la propria parte".

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Provvedimenti disciplinari contro operatori della Messina Servizi, De Luca: "Non mi faccio prendere per cretino"

MessinaToday è in caricamento