Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli "invisibili" della Meter&Miles sotto i portici, Visicaro: "Sede inadeguata" | VIDEO

I ragazzi dell'associazione costretti a svolgere i laboratori in piazza perché l'attuale spazio a loro disposizione è troppo piccolo e non garantisce il distanziamento sociale. L'appello

 

Una piccolissima "bottega" di poco più di 10 mq adibita a luogo di ricreazione per persone con handicap. Per gli otto ragazzi, fra i 25 e i 45 anni, quello spazio, però, è un mondo dal futuro oggi incerto, soprattutto in un periodo di emergenza. Lo stabile dove attualmente si svolgono ogni giorno i laboratori creativi è troppo piccolo per contenerli tutti nel rispetto del distanziamento sociale. Così i giovani sono costretti a svolgere le attività sotto i portici, ma non per molto. Con la stagione invernale alle porte non potranno ancora per molto star fuori al freddo. A lanciare ancora una volta l'appello è il presidente della "Meter&Miles" Saro Visicaro che ne ha parlato con l'assessore alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore. "Durante un incontro con lei e con l'assessore al Patrimonio Francesco Caminiti mi è stato proposto di trovare un immobile confiscato alla mafia per spostare l'associazione - ha raccontato - ma ancora non ci hanno comunicato notizie". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento