Assistenza sanitaria ai migranti, in giro c'è "Condividisalute"

L'assessore ai Servizi Sociali Alessandra Calafiore insieme a prefettura, Asp e associazioni ha presentato il progetto che ha visto sabato notte al molo Norimberga il primo test

Presentato oggi a Palazzo Zanca dall'assessore al Sociale Alessandra Calafiore il progetto “COnDIVidisalute”, promosso dall’amministrazione comunale e finanziato dal ministero dell’Interno. Unità di strada formata da sanitari andranno incontro alle esigenze sanitarie degli extracomunitari. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato il Vicario del prefetto Patrizia Caterina Antonella Adorno e il commissario dell’ASP  Bernardo Alagna, Padre Francesco Pati, presidente della Cooperativa Santa Maria della Scala, insieme a Salvatore Gulletta, capo operativo della stessa Cooperativa, e Benny Bonaffini, responsabile locale della Cooperativa Medihospes. Obiettivo dell’iniziativa è istituire servizi di prossimità nel territorio di Messina ed indirizzati ai migranti che vivono in strada. Il primo test è stato effettuato sabato notte durante lo sbarco al molo Norimberga 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Assistenza sanitaria ai migranti, in giro c'è "Condividisalute"

MessinaToday è in caricamento