Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Porto di Tremestieri chiuso, la Uiltrasporti: "approdi compromessi, indagare sulle responsabilità"

Sull'interdizione dell'attracco della zona sud durante il maltempo con il conseguente riversarsi del traffico dei camion lungo le strade della città interviene il sindacato. "Scendiamo in piazza", scrive Antonino Di Mento

 

Due volte di seguito, in due settimane. Per il porto di Tremestieri non c'è pace. Da ieri l'approdo della zona sud è infatti nuovamente chiuso. A manifestare disappunto e rabbia la Uiltrasporti che denuncia di voler andare fino in fondo alla vicenda. "Ci sono responsabilità che devono essere vagliate inerenti l'area di cantiere del nuovo porto - ha scritto Nino Di Mento, segretario della Uiltrasporti - Se il maxi dragaggio da ottocento mila metri cubi fosse stato eseguito, oggi probabilmente non ci ritroveremmo in questa ormai abituale situazione. La Uiltrasporti approfondirà questi temi con determinazione". 

Il maltempo ha messo in difficoltà tutti i trasporti sullo Stretto per via delle forti raffiche di vento che hanno agitato il mare e che hanno impedito anche all'autorita di sistema di eseguire il sopralluogo nella zona sud. Il rischio è l'insabbiamento dell'aremile e il protrarsi per tutta la settimana della chiusura di Tremestieri. "Da tempo abbiamo più volte denunciato questo stato di cose alle istituzioni competenti, senza successo - aggiunge ancora Di Mento - Siamo pronti a scendere in piazza per rivendicare stavolta anche la tutela del posto di lavoro degli operatori portuali e l'utilizzo della struttura come area di stoccaggio dei mezzi pesanti, garantendo al contempo ordine e sicurezza per l'attraversamento contingentato dei tir in città". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento