Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uso del Palacultura, Ramires a Scattareggia: "Parole preoccupanti, non occupiamo ma paghiamo uno spazio"

Il presidente dell'associazione musicale "Bellini" controreplica alle affermazioni dell'assessore agli Spettacoli rilasciate a MessinaToday dopo il concerto di Nicola Piovani

 

L'utilizzo del Palacultura e il concerto di Nicola Piovani non fermano la diatriba tra il presidente dell'associazione musicale "Vincenzo Bellini", Giuseppe Ramires, e l'assessore agli Spettacoli Pippo Scattareggia. Oggi la controreplica di Ramires alle risposte dell'esponente della giunta De Luca a messinatoday.it. Quest'ultimo sottolineava come l'impianto di viale Boccetta non debba essere di esclusiva competenza delle associazioni musicali ma aperto a tutti.

Scattareggia a Ramires: "Il Palacultura è di tutti, non solo suo"

La performance del Premio Oscar Nicola Piovani, domenica scorsa, ha rischiato di saltare - secondo Ramires - perché Scattareggia voleva far proseguire una manifestazione di bodybuilding. Per Ramires che tra mille difficoltà economiche insieme alle altre associazioni musicali sta impreziosendo il Palacultura di cartelloni musicali che hanno spessore internazionale, la posizione di Scattareggia è preoccupante e non rispettosa del valore culturale delle esibizioni da proporre al pubblico. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento