Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Una minidiscarica nella stradina che porta a "Spiaggia d'Oro"

Il vicolo che dirige auto e moto verso spiagge libere e lido privato a Mortelle sporcato da inciviltà e disservizi nella raccolta rifiuti

 


Tra spiagge libere e il lido privato Spiaggia d'Oro, uno dei tratti più percorsi in estate dai bagnanti, inciviltà e disservizi nello smaltimento dei rifiuti sono evidenti. Basta immettersi al vico 1/b sulla strada statale 113 e l'area adibita (ancora per poche settimane con la postazione cassonetti per rifiuti solidi urbani e differenziata) a conferire i sacchetti è un porcile. Eppure in particolare nei mesi estivi la strada così stretta per accogliere auto e moto dirette al mare di Mortelle vede qualcosa che di igienico non dovrebbe vedere e che mostriamo nel video

Potrebbe Interessarti

  • La sua unica speranza di guarire è negli Stati Uniti, l'appello di Paolo: "Messinesi aiutatemi"

  • Catania-Messina, che paura all'uscita della galleria Barune

  • Eruzione a Stromboli, si ritirano le acque a Palinuro

  • Quattro strade, la lambretta storica di don Minico diventa monumento

Torna su
MessinaToday è in caricamento