Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Salta l'apertura del Boer-Verona Trento, ma non è colpa del Covid

L'istituto non potrà riprendere le lezioni il prossimo 14 settembre. Colpa dei ritardi dei lavori per la realizzazione del terzo ingresso e la modifica alle finestre. Il preside: "Interventi chiesti al Comune già lo scorso anno"

 

E' ancora un cantiere aperto l'istituto Boer-Verona Trento di via XXIV maggio. La scuola, tra le più frequentate in città, non potrà riaprire i battenti il prossimo 14 settembre, ma la colpa non è del coronavirus. Non sono stati completati, infatti, i lavori di realizzazione del terzo ingresso, fondamentale per questioni di sicurezza visti i 700 alunni iscritti, già richiesti al Comune a partire dal maggio 2019, ma iniziati solo alcuni giorni fa. 

La passerella di collegamento tra la porta e il marciapiede non è ancora presente e sulla data di fine degli inteventi c'è ancora un grosso punto interrogativo. Ma c'è un altro problema: le finestre. Gli attuali infissi della scuola sono inadeguati per gli interventi di aerazione e igienizzazione delle aule, imposti dalle normative anti-Covid. Lo scorso 4 maggio la scuola aveva chiesto al Comune di intervenire, non ricevendo però alcun riscontro.

Oltre il danno la beffa. In questi giorni il dipartimento Viabilità ha iniziato gli interventi di allargamento del marciapiede di via XXIV maggio e gli spazi immediatamente vicini all'ingresso della scuola sono attualmente recintati. Impossibile per gli alunni raggiungere le aule in sicurezza.

Lo sfogo del preside dell'istituto Santo Longo che risponde all'assessore alle Infrastrutture Salvatore Mondello che solo ieri aveva dichiarato ai nostri microfoni: “Quello che doveva fare il Comune in base alle richieste, è stato fatto”.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento