rotate-mobile

VIDEO | Flash mob di Cgil e Uil contro le morti sul lavoro: "La patente a punti non serve"

I due sindacati hanno dedicato la giornata al 36enne Vincenzo Franchina, sciopero del 100% alla Centrale A2a

In tuta bianca con mani colorate di rosso sangue e in silenzio per coloro che non sono tornati più a casa dopo essere usciti per andare a lavoro, Cgil e Uil in piazza Unione Europea hanno manifestato ancora una volta contro le morti sul lavoro dedicando la giornata di protesta a Vincenzo Franchina: il 36enne di Sinagra vittima dell'esplosione nella centrale idroelettrica di Suviana. Quattro ore di sciopero generale nel settore privato e otto tra edili e metalmeccanici. Alla Centrale A2a a Giammoro l'astensione è stata del 100%. In piazza le testimonianze dei sindacalisti su una vera e propria strage che ogni giorno interessa tra incidenti mortali e infortuni tre lavoratori. I segretari Pietro Patti e Ivan Tripodi hanno criticato il governo Meloni che ha introdotto la patente a punti e sollecitato per l'ennesima volta l'aumento degli ispettori.

 

Si parla di

Video popolari

MessinaToday è in caricamento