Domenica, 25 Luglio 2021

Sciopero in corso dei mezzi veloci Blujet, cori alla stazione Centrale VIDEO

Adesione al 90% dei marittimi che chiedono il contratto ferroviario. Corse via aliscafo tra Sicilia e Calabria ferme fino alle 21

E' ancora stop alla navigazione veloce tra Sicilia e Calabria. In corso dalle 21 di ieri la protesta indetta da Filt Cgil, Uiltrasporti e Ugl che durerà fino alle 21 di oggi e che ha superato ancora una volta il 90% di adesione. I marittimi Blujet sollecitano da mesi l'applicazione del contratto ferroviario come tutti gli altri dipendenti del Gruppo Fs. Da ieri sera ferme le due unità in servizio con 11 agenti scioperanti su 14. Questa mattina tutte soppresse le corse delle 3 unità dei mezzi veloci in servizio. Su 4 equipaggi sono 21 i lavoratori scioperanti, oltre il 90% della forza lavoro. Sit-in e volantinaggio dei lavoratori alla stazione Marittima con la solidarietà dell’utenza che chiede servizi sempre migliori e più investimenti sullo Stretto.

"Adesso la politica batta un colpo - sostengono Filt Cgil e UIltrasporti - i lavoratori rivendicano la legittima applicazione del contratto delle attività ferroviarie  da domani la vertenza sarà spostata a Roma perché occorre rompere il silenzio del ministero e dei vertici locali e nazionali di Fs". Si tratta del quinto in sciopero consecutivo tra fine 2019 e inizio 2020 dei Blujet. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Sciopero in corso dei mezzi veloci Blujet, cori alla stazione Centrale VIDEO

MessinaToday è in caricamento