rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024

Come cambiano le norme sulla sicurezza antincendio, seminario dello sportello Cisl

Alla sala Sinopoli del teatro Vittorio Emanuele l'incontro curato dall'organizzazione sindacale e aperto a tutti gli enti

"La sicurezza passa attraverso la prevenzione e la formazione, ma anche lavorando sulla cultura e l’attenzione": è questo il messaggio che viene fuori dal seminario tecnico organizzato dallo Sportello Sicurezza della Cisl Messina con FNS Cisl, Comando Provinciale Vigili del Fuoco Messina, AiFOS, Orion e che si è tenuto nella Sala Sinopoli del Teatro Vittorio Emanuele. 

Tra settembre ed ottobre 2022 sono entrati in vigore, infatti, tre nuovi decreti emanati dal Ministero dell’Interno in materia di antincendio che, pezzo per pezzo, hanno sostituito e abrogato la normativa che per più di vent’anni ha regolato le misure generali antincendio delle attività lavorative e la relativa valutazione dei rischi. A parlarne sono stati i maggiori esperti nazionali di sicurezza, come il capo del Corpo nazionale dei vigili del Fuoco, Giulio Parisi, in collegamento da Roma. In sala, a moderare gli interventi  Fabio Dattilo, già Capo Corpo Nazionale Vigili del Fuoco che ha evidenziato come oggi "c'è un’evoluzione delle norme per renderle più snelle ed efficaci nel mondo del lavoro e segnatamente nella prevenzione degli incendi. Oggi c’è la necessità di riqualificare le professionalità adeguandole alla prevenzione. Un tema che non è solo del mondo del lavoro ma anche del mondo domestico e nella vita più in generale». Per Dattilo l’impegno deve essere quello di «rivolgersi alle scuole e far capire che una parte molto importante della nostra sicurezza dipende dal nostro comportamento". 

Un tema, quello della prevenzione ribadito dal segretario generale della Cisl Sicilia, Sebastiano Cappuccio: «Bisogna cambiare la cultura e l'attenzione della prevenzione sui posti di lavoro, ci sono tante risorse con il piano nazionale di resilienza da investire in termini di sicurezza sul lavoro, per garantire il lavoro e le imprese e fare in modo che i lavoratori siano tutelati. L'impegno del sindacato è quello che ad ogni risorsa impiegata sulla sicurezza sul lavoro corrisponda una garanzia altrettanto chiara per i posti di lavoro. Bisogna lavorare con un coordinamento più forte fra tutti gli istituti di sicurezza e di vigilanza, dall'Inail all'Inps ai Vigili del Fuoco come si sta facendo oggi». 

Il seminario tecnico voluto dallo Sportello Sicurezza della Cisl Messina, coordinato dall’architetto Nino Sidoti, conferma l’intenzione del sindacato di rappresentare un punto di riferimento per la città e la provincia in tema di prevenzione e di sicurezza. 

"Lavoriamo – ha detto il segretario generale della Cisl Messina Antonino Alibrandi - per continuare quel percorso condiviso con la Prefettura con la sottoscrizione del protocollo sulla divulgazione della cultura della sicurezza e la formazione dei lavoratori. Come Sportello Sicurezza Cisl stiamo lavorando per dare assistenza ovviamente ai nostri associati e lavoratori che fanno parte delle categorie ma soprattutto affinché continui quel lavoro di sinergia e rete costruito con tutte quelle istituzioni cittadine presenti oggi e che lavorano per informare da un lato ma anche per formare la cultura della sicurezza". 

Si parla di

Video popolari

MessinaToday è in caricamento