rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022

Vittime del terremoto del 1908, cinque tumuli restaurati

La sezione 38 dove riposano i messinesi morti nel sisma di 113 anni fa inizia un percorso virtuoso grazie al contributo di privati. La cerimonia in programma rinviata per il maltempo

Il restauro dei cinque monumenti dedicati alle vittime del 1908 è concluso. Ma niente cerimonia questa mattina al Gran Camposanto per via di pioggia e vento. La data utile è il 30 dicembre in attesa di ufficialità. La sezione 38 del cimitero Centrale è la storia della nostra città a 113 anni di distanza dal sisma che rase al suolo Messina. A seguire l'iter l'architetto comunale Teresa Altamore che ha illustrato quanto fatto grazie al contributo di privati e come mostra il video due monumenti risalenti al 1912 e 1914, oggi rimessi a nuovo, erano stati realizzati dallo scultore Giovanni Scarfì. Le adozioni finanziarie sono state effettuate dalla Fidapa sezione di Messina, Ordine degli Architetti della provincia di Messina, ditte Guerrera marmi, Cacciola marmi di Andrea Panarello e Servizi Cimiteriali. La sezione 38 del Gran Camposanto è quella in cui si trovano la maggior parte dei tumuli dei morti del 1908. Monumenti e lapidi ricordano chi ha trovato la morte in quell’alba che ha cambiato per sempre nomi e volti dei veri messinesi. Tombe a maggioranza avvolte dal degrado.. E' stata avviata una campagna di recupero per ridare dignità e decoro a questa sezione. La campagna di adozione proseguirà con l’obiettivo di fare intervenire nuovi privati. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Vittime del terremoto del 1908, cinque tumuli restaurati

MessinaToday è in caricamento