Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | L'Università di Messina racconta il suo 2020: Covid, solidarietà e formazione

Unime saluta con un toccante filmato l'anno che sta per chiudersi. Il rettore Cuzzocrea: "Nessuno di noi si è risparmiato per aiutare la città". Raccolti 27mila euro per il Volontariato cittadino. Il ricordo di Lorena Quaranta

 

Supporto psicologico, distribuzione di gel igienizzante ma anche la laurea post mortem per Lorena Quaranta. Un anno di iniziative che si incrociano con la vita di tutti giorni. Queste le tematiche principali del video con cui l'università di Messina ha ricordato i momenti più importanti di un 2020 che sta per concludersi. Questa mattina il rettore Salvatore Cuzzocrea ha tracciato un bilancio davanti alla stampa di un anno che non si dimenticherà facilmente. "Il racconto di un anno complicato e difficile - ha detto il rettore- in cui nessuno di noi si è risparmiato per aiutare la città con discrezione, tranquillità nè voglia di apparire. I ringraziamenti alla stampa anche per le critiche che aiutano a crescere".

Particolare spazio, l'ateneo peloritano lo ha dedicato alla solidarietà. Tutto il personale ha infatti raccolto, autotassandosi, 27mila euro che serviranno per finanziare buoni spesa per i più poveri della città. I fondi saranno destinati ai più importanti esponenti del volontariato messinese: Sant'Egidio, Piccole Sorelle di Provinciale,Croce Rossa, Carità diocesana e mensa di Sant'Antonio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento