Mercoledì, 27 Ottobre 2021

Vietata la vendita di ranitidina, le farmacie messinesi: "Stiamo smaltendo"

Il principio attivo prodotto dall'azienda indiana Saraca è stato tolto dal mercato, anche lo Zantac tra i farmaci che non sono più in commercio

Anche le farmacie messinesi stanno svuotando banchi e depositi dei lotti di medicinali contenenti il principio attivo della ranitidina. L'Agenzia italiana del farmaco ha trasmesso la circolare alla federazione nazionale dei titolari di farmacia del ritiro dai negozi e dalla catena distributiva dei prodotti. Provvedimento reso necessario per la presenza di un'impurezza denonminata N-nitrosodimetilamina riscontrata nel principio attivo ranitidina prodotto presso l'officina Saraca laboratories Ltd in India.

Le farmacie sono state invitate a togliere immediatamente dalla vendita i prodotti segnalato, nessun reso è autorizzato. La lista dei farmaci vietati comprende: Buscopan Antiac, Gipsy, Mauran, Raniben Ranidil, Ranitidina, Ranizac, Rastenda, Sensigard, Ulcex, Zantac, Zantadine. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Vietata la vendita di ranitidina, le farmacie messinesi: "Stiamo smaltendo"

MessinaToday è in caricamento