Festeggiamenti per il patrono, Merlino: “A Mili San Marco degrado e abbandono”

Il consigliere sollecita Messinaservizi “a garantire il decoro delle aree pubbliche” in vista delle manifestazioni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Sono iniziati sabato 3 agosto i festeggiamenti organizzati dalla comunità di Mili S. Marco per il proprio santo patrono, S. Marco Evangelista. Il programma, molto articolato, prevede numerosi momenti di aggregazione fino al momento clou della festa, la processione del simulacro del Santo, domenica 11 agosto.

Nonostante le mie numerose sollecitazioni alla MessinaServizi per garantire il decoro delle aree pubbliche almeno in questi giorni di festa, al momento non si registra alcun intervento tra quelli espressamente richiesti: sono così rimaste al loro posto le tante suppellettili depositate dagli incivili nelle aree dei cassonetti della raccolta rifiuti, così come un miraggio sono rimasti i richiesti interventi di scerbatura delle vie interne ed esterne del villaggio, dove le erbe spontanee da tempo proliferano senza alcun ostacolo. L’attesa è tanta anche per la presenza assidua, almeno in questi giorni festivi, di operatori ecologici per garantire la pulizia straordinaria delle vie.

Se i festeggiamenti sono regolarmente iniziati ciò si deve esclusivamente all’impegno gratuito e disinteressato dei numerosi cittadini che sopperiscono alle tante mancanze dell’Amministrazione.

* consigliere della I Circoscrizione

Torna su
MessinaToday è in caricamento