Omicidio Musarra, giudizio vicino per il fidanzato

Tra una settimana udienza preliminare per Cristian Ioppolo accusato di aver ucciso la compagna nell'appartamento di Santa Lucia sopra Contesse

Giudizio vicino per Cristian Ioppolo, il ragazzo accusato di aver ucciso la fidanzata Alessandra Musarra nella notte che precedeva l'otto marzo scorso nell'appartamento di contrada Campolino a Santa Lucia sopra Contesse. Il 21 gennaio l'udienza preliminare. L'inchiesta che inchioda Ioppolo è stata seguita dal pubblico ministero Marco Accolla e dalla Squadra mobile. I video - secondo l'accusa - incastrano il ragazzo che si trova in carcere e che sarà sottoposto alla decisione del Gup Monia De Francesco tra una settimana. L'accusa a carico di Ioppolo è omicidio aggravato, sarebbe stato lui - per l'inchiesta - ad aver strangolato la fidanzata. 

Maggio 2019 "nero" per le donne 


 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scompare all'uscita di scuola, ore di ansia per un 13enne

  • Ritrovato dopo sei ore il 13enne scomparso

  • Arsenale della 'ndrangheta nei fondali, maxi ritrovamento dei carabinieri subacquei di Messina

  • L'ospedale Papardo assume medici, ecco le figure ricercate

  • La moglie litiga per un parcheggio sotto casa e lui la difende accoltellando l'uomo, ai domiciliari un 81enne

  • Stabilizzazione vertebrale, primo intervento chirurgico in Italia con tecnica innovativa

Torna su
MessinaToday è in caricamento