Ecco gli ammessi alla long list della Messina Social City, Fiadel: "La graduatoria è un pasticcio"

L'elenco dei lavoratori dei servizi sociali che potranno coprire sostituzioni e turn over a tempo determinato. Ma le critiche dei sindacali non tardano ad arrivare. Lunedì prevista riunione per chiedere delle correzioni. 549 gli esclusi

Lavoratrici assunte alla Messina Social City

La long list della Messina Social City è realtà. E' stata infatti pubblicata la graduatoria finale con i nomi di tutti coloro che potranno prestare servizio nella società che gestisce i servizi sociali cittadini.

L'elenco contiene i nomi degli idonei per l’espletamento dei servizi aziendali e per la formazione di una graduatoria per esigenze temporanee della Messina Social City. In graduatoria anche chi in passato ha lavorato nel settore collaborando con il Comune. Il bando per la formazione della long list era stato pubblicato lo scorso febbraio con la possibilità di presentare la domanda per sostituzioni, turn over e per coprire tutte le esigenze della Social City. 

Long list, Calafiore: "Non esistono esclusi"

Le figure richieste sono state quelle di: coordinatore, psicologo, pedagogista, educatore, amministrativo, ausiliario, cuoco, assistente sociale, animatore socioculturale, animatore sportivo, assistente sociale e coordinatore, infermiere professionale, assistente domiciliare, autista patente B/K, addetto al segretariato sociale, impiegato di concetto, addetto centrale termica (munito di patentino), operaio manutentore specializzato, elettricista, ausiliario servizi tutelari, portiere-centralinista, operatore addetto alla lavanderia, operatore socio assistenziale, operatore socio assistenziale pulmini, operatore socio educativo, assistente autonomia e comunicazione.

Ma la pubblicazione della graduatoria lascia spazio alle polemiche, anche alla luce dei 549 candidati esclusi.  Il sindacato Fiadel è pronto a contestare l'elenco. "E' un pasticcio - precisa Clara Crocè - dai primi dati analizzati sono emerse subito alcune criticità, temiamo che questa long list non abbia salvaguardato le posizioni dei lavoratori storici. Lunedì pomeriggio ci riuniremo per mettere tutto nero su bianco e chiedere le opportune correzioni. E' necessario che si apra al più presto la concertazione sindacale, così come previsto. Bisogna rivedere i criteri di transito dei lavoratori stravolti in consiglio comunale e riconosciuti solo a chi aveva un contratto a tempo indeterminato. Ci sono lavoratori che hanno scavalcato altri pur avendo meno anzianità di altre che hanno prestato servizio nel settore".

L'elenco completo è consultabile tramite il sito: https://www.messinasocialcity.it/albo-pretorio/

Allegati

Potrebbe interessarti

  • Nuovi parroci e spostamenti, così le nomine dell'arcivescovo

  • Il Sole 24 Ore boccia Messina per qualità della vita: troppo lunghi i tempi dei processi

  • In vena di romanticismo? Cinque luoghi “magici” dove puoi andare in città

  • Milazzo, "Noa discriminata" ma per il Comune è solo un caso di posti a sedere

I più letti della settimana

  • Incidente in via Consolare Pompea, morta la 14enne Aurora De Domenico

  • Omicidio ad Ucria, oggi i funerali ai Contiguglia ma sulla rete esplode #iostoconSalvo

  • "Mafiosi al pistacchio" e "Cosa nostra alle mandorle": pasticceria di Taormina nella bufera

  • "Ciao Aurora", martedì pomeriggio in Cattedrale i funerali

  • Aurora, terza vittima in tre mesi della strada della morte

  • Rifugio del falco dodici anni dopo, Costantino: “Lucia Natoli merita adesso un riconoscimento”

Torna su
MessinaToday è in caricamento