Serie D, l'Acr Messina si affida a Karel Zeman

Il figlio del più famoso Zdenek sostituisce in panchina il dimissionario Rando. Società pronta a ripartire dopo il terremoto post derby. Il nuovo tecnico già in campo per dirigere il primo allenamento

Karel Zeman con il presidente Pietro Sciotto

Terzo cambio in panchina in appena due mesi per l'Acr Messina. La società ha ufficializzato l'ingaggio di Karel Zeman come nuovo allenatore.

Il figlio del più famoso Zdenek, sostituisce il dimissionario Pasquale Rando che tornerà nel ruolo di coordinatore tecnico. Sono gli effetti del ribaltone avvenuto dopo la sconfitta nel derby con il Fc Messina.

In settimana la società aveva invece respinto le dimissioni di dirigenti e staff tecnico, un atto simbolico ma altamente significativo dopo il fallimentare avvio di stagione. 

Zeman torna in Sicilia a breve distanza di tempo dall’esperienza della scorsa stagione alla guida del Città di Gela, sempre nel girone I di Serie D.

Numerose, nonostante la giovane età, le tappe della carriera del tecnico originario di Palermo. Dopo essere stato allenatore in seconda alla Viterbese nell’annata 2005/2006 e selezionatore della Rappresentativa Juniores della regione Lazio nella stagione seguente, Zeman ha guidato il Bojano in Serie D per poi allenare Toma Maglie e Manfredonia nelle rispettive avventure in Eccellenza.

Per il tecnico già nel pomeriggio di oggi il primo contatto con la squadra e il primo allenamento condotto al “Despar Stadium” in vista del match di domenica prossima sul campo del Corigliano Calabro.

Intanto, la società è al lavoro anche per ingaggiare un nuovo direttore sportivo che andrà a sostituire Antonio Obbedio. Nelle ultime ore restano i caldi i nomi di Giovanni Martello, attualmente a Enna, e l'ex Pasquale Leonardo.

Il patron Sciotto sta inoltre continuando gli incontri con i calciatori per discutere il monte ingaggi con i calciatori over. L'obiettivo è quello di ridurre i costi di gestione di una squadra che fin qui ha deluso le aspettative. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage di Barcellona, salgono a cinque le vittime

  • Tragedia a Barcellona, esplode la fabbrica di giochi d'artificio: cinque morti e feriti gravi

  • “Se denunci ti stacco la testa e ci gioco a palla davanti ai carabinieri”, minacce e violenze nell'inchiesta per usura: altri tre indagati

  • Atm invia contestazione all'autista ripreso con il cellulare in mano, Uil: "Pronti ad assisterlo anche per violazione della privacy"

  • Brutto incidente stradale sulla Messina Palermo, uscita obbligatoria allo svincolo di San Filippo

  • Un boato che sembrava un terremoto, la testimonianza e il cordoglio: “Non si può morire di lavoro”

Torna su
MessinaToday è in caricamento