Cento Sicilie, presentazione del volume “L’ardore della carità” al Rettorato

“L’ardore della carità”. Annibale Maria Di Francia tra apostolato sociale, attività educativa e impegno culturale, curato da Antonio Baglio e Rosa Grazia Romano, sarà presentato martedì 10 dicembre alle ore 11, nell’Aula Cannizzaro del Rettorato di Messina. Un nuovo appuntamento all’insegna della cultura che si inserisce all’interno della rassegna Cento Sicilie, promossa dall’Associazione Cara Beltà diretta da Milena Romeo, quest’anno dedicata al tema degli eroi.

“Il vigile palermitano” Francesco Rizzuto al teatro Savio

Ad illustrarne i contenuti sarà il professor Giuseppe Bottaro, ordinario di Storia delle Dottrine politiche del nostro Ateneo; sono previsti pure gli interventi di alcuni degli autori dei saggi contenuti nel volume: i docenti universitari Giovanna Costanzo, Cosimo Cucinotta, Cesare Magazzù, Raffaele Manduca, Mariaeugenia Parito, Francesco Pira, oltre ai curatori Antonio Baglio e Rosa Grazia Romano. Per i rogazionisti sarà presente il rettore del Santuario-Basilica di S. Antonio, padre Mario Magro. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’Associazione culturale “Annibale Maria Di Francia”.


!Alchymia, racconto mitico dello Stretto alla Galleria Arte Vega

Il volume raccoglie gli atti di un convegno, voluto dai padri rogazionisti e dalle Figlie del Divino Zelo per il decimo anniversario della canonizzazione di padre Annibale Maria di Francia. Noto e venerato come “apostolo della preghiera per le vocazioni” e “padre degli orfani e dei poveri”, i contributi raccolti nel testo focalizzano l’attenzione su altri aspetti della poliedrica personalità di S. Annibale: il suo ruolo di educatore e di abile comunicatore, poggiante su un solido sostrato culturale di impronta umanistica che gli permise di offrire prove significative nel campo poetico-letterario e sul versante giornalistico. Proprio a partire dalla considerazione del legame inscindibile esistente tra l’uomo di carità e l’uomo di cultura, i saggi contenuti nel volume – fortemente sollecitati dal sacerdote rogazionista Paolo Galioto e affidati a studiosi dell’Università di Messina, tra cui il compianto professor Girolamo Cotroneo, autore di un magistrale contributo su La settima virtù: la carità – hanno inteso, con le metodologie peculiari dei rispettivi ambiti di ricerca e con uno sguardo laico, evidenziare l’impegno di P. Annibale nella sua qualità di educatore, la natura dei suoi interessi culturali e degli strumenti di comunicazione utilizzati nell’attività di apostolato, con una attenzione rivolta al contesto in cui si trovò ad operare, alla sua formazione letteraria e al contributo ideale e di pensiero offerto alla propria città.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “Messina: la memoria da ritrovare”, dodici incontri nel passato per comprendere il presente

    • dal 26 ottobre al 10 dicembre 2019
    • Museo Provinciale Messina nel Novecento
  • Santa Teresa di Riva partono le iniziative natalizie dedicate agli “amici diversamente giovani”

    • Gratis
    • dal 20 al 23 dicembre 2019
    • Varie location
  • Violenza sulle donne, incontri gratuiti di autodifesa femminile a Santa Teresa di Riva

    • Gratis
    • dal 21 novembre al 12 dicembre 2019
    • Palestra Istituto Caminiti-Trimarchi 

I più visti

  • "Aria nuova in ME", nuova stagione al teatro Savio firmata ARB

    • dal 12 ottobre 2019 al 31 maggio 2020
    • Teatro Savio
  • Filarmonica Laudamo, il programma completo della nuova stagione concertistica

    • dal 20 ottobre 2019 al 10 maggio 2020
    • Palacultura e altre location
  • "Il teatro siamo noi - #diversamentegiovani", la nuova stagione del teatro Alfieri di Naso

    • dal 24 novembre 2019 al 28 giugno 2020
    • Teatro Vittorio Alfieri
  • Il via alla “Stagione della Luna” diretta da Sasà Neri

    • dal 9 novembre 2019 al 28 giugno 2020
    • Varie location
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MessinaToday è in caricamento